Faenza, Xavier De Maistre al teatro Masini con la Toscanini

Il nuovo appuntamento della stagione musicale “Erf &TeatroMasiniMusica” accoglie alle 21 nel teatro manfredo un solista di fama mondiale, l’arpista Xavier De Maistre, con la Filarmonica Toscanini diretta da Alessandro Bonato. In programma, la “Sheherazade” di Nikolaj Rimskij-Korsakov e il “Concerto per arpa e orchestra” di Alberto Ginastera, compositore argentino che si dedicò con passione alla produzione per arpa. Le pagine di questo “Concerto” in particolare si discostano dai repertori tradizionali per arpa per l’utilizzo di effetti sonori come il glissando realizzato con le unghie, e i colpi ritmici praticati sulla tavola armonica. Xavier De Maistre del resto è riconosciuto come uno tra i più importanti arpisti solisti contemporanei, erede della grande scuola d’arpa francese. La “Suite sinfonica op. 35 Shéhérazade” di Rimskij-Korsakov, è invece un brano ispirato ad alcuni episodi della raccolta di origine persiana “Le mille e una notte”. La compagine emiliana è diretta dal giovane Alessandro Bonato, recentemente nominato Direttore principale dell’Orchestra filarmonica marchigiana e che da anni collabora con la Toscanini. Oggi Bonato è alle prese con un “cult” del repertorio sinfonico, mentre al violino di Mihaela Costea è affidato il compito di interpretare musicalmente Sherazade «L’obiettivo spiega la musicista rumena- è riuscire a comunicare al pubblico le medesime sensazioni trasmesse dal racconto. Il violino deve suonare più volte lo stesso tema, ma sempre in modo diverso, con sensualità, quasi inventando la melodia. Si tratta di un “solo” molto bello e ambito, tra i più noti che i primi violini conoscono e che non vedo l’ora di suonare perché è una musica che sento molto vicina». Biglietti: €1 euro studenti scuole faentine, €20-12 euro. M.T.I.

Info: 0542 25747

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui