Chi pensava che dalla direzione Pd si sarebbe usciti con un accordo sul candidato a sindaco è stato deluso ancora una volta. La sintesi tra le correnti non è stata raggiunta a dispetto delle voci che indicavano nel vicesindaco Massimo Isola la figura scelta per guidare il centrosinistra. Alla fine il fronte interno dei centristi guidato dalla consigliera regionale Manuela Rontini – che avrebbe volentieri appoggiato la candidatura di Andrea Fabbri, presidente di Faventia Sales – è riuscito ad ottenere un nuovo slittamento in avanti. Anche al centro serpeggiano i primi sintomi di impazienza: la lista civica “Insieme per cambiare” sarebbe pronta a salutare il centrosinistra per fare da sola. E il centrodestra? Benché più silenziose di quelle del Pd, anche nella Lega le diatribe interne non mancano, ma pare che l’esito sarà la candidatura di un civico.

Argomenti:

centrodestra

elezioni

fabbri

faenza

isola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *