Faenza, giovedì letterario da Bellini e una raccolta fondi per aiutare Sara

Sara è una bimba di tre anni che sta combattendo con una cosa così brutta che è persino difficile scriverne il nome “Neuroblastoma al 4° stadio con locazione primaria surrenali e secondarismi a livello ematico e retroperitoneale”. La probabilità di guarigione è del 50%.

Ha dovuto fare sedute di chemio anche della durata di decine di ore, ha fatto un intervento per asportare il tumore e ora dovrà farne un altro con autotrapianto del midollo.

I suoi genitori devono assisterla 24h su 24. Durante le sue sedute di chemio, durante le trasfusioni, i ricoveri presso ospedali a Rimini e Bologna, mentre loro vivono a Faenza.

Per farlo hanno perso il loro lavoro da precari con i quali però fino a prima di questa disgrazia portavano avanti dignitosamente la loro famiglia.

Ora sono disperati, con una casa concessa loro dal comune di Faenza e senza il denaro utile per sostenere quello che dovranno affrontare. Condurranno una guerra restando ancorati a quel 50%. 

Gianluca Bota è uno scrittore emergente che deve il suo sempre più crescente successo alla sua presenza su Instagram e Facebook dove conta decine di migliaia di followers che lui preferisce però definire amici. Il rapporto che Gianluca ha con queste persone è diretto e di partecipazione attiva e con quello che è oramai il suo equipaggio, oltre a condividere momenti di divertimento e piacere con post ironici e dirette social, si impegnano di tanto in tanto in opere di beneficienza.  

Per questo dicembre Gianluca destinerà alla piccola Sara ed ai suoi genitori tutto il guadagno che arriverà dalla vendita dei suoi romanzi pubblicati negli ultimi due anni “la barca dipinta di blu” e “un mare di favole” e con i quali ha già venduto migliaia di copie. 

Al suo fianco in questa esperienza benefica anche la casa editrice dei due romanzi Giraldi Editore che contribuisce con una parte del proprio ricavato e offrendo in regalo a tutti coloro che acquisteranno i libri, un segnalibro che riporta un disegno realizzato dalla piccola Sara. 

Il tour dello scrittore si conclude, per questo ultimo mese dell’anno, il 16 dicembre a Faenza presso il Risto Bar Gourmet Bellini dove l’autore presenterà i suoi libri alle ore 18 e dove ci sarà la possibilità di acquistare i libri e quindi raccogliere per Sara il maggior importo di donazione per lei e la sua famiglia.

Si potrà, per tutto il mese di dicembre, acquistare i libri dell’autore anche attraverso il sito della casa editrice e mai come in questo momento l’invito ad acquistare e regalare libri è forte per permettere a Sara e la sua famiglia di lottare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui