Faenza, travestito da runner ruba nelle auto dei podisti

Un 36enne è stato denunciato dalla Polizia locale faentina: travestito da runner, ripuliva le auto dei podisti. L’episodio è avvenuto a Tebano dove era in programma una gara organizzata da un’associazione podistica del faentino. Al termine della competizione un paio di atleti si sono accorti che le loro auto erano state forzate e dall’interno erano stati rubati alcuni oggetti. Il furto è stato denunciato alla polizia locale, e sono partite subito le indagini.

Dopo aver ascoltato alcuni testimoni, i sospetti si sono indirizzati verso una Renault di colore bianco che era stata vista girovagare nel piazzale dove si trovavano le auto derubate. Gli agenti hanno passato al setaccio le immagini dei varchi targa, identificando tutte le auto che erano state riprese in orari compatibili con il furto. Dall’analisi dei dati e risaliti ai proprietari dei mezzi l’attenzione dei vigili si è focalizzata su un 36enne, residente in un campo nomadi fuori regione, già noto alle forze dell’ordine per reati predatori. L’uomo quindi, secondo la ricostruzione fatta, quel giorno, avendo saputo della manifestazione, si era vestito con abiti sportivi e aveva fatto finta di partecipare alla gara salvo poi tornare nel piazzale e svaligiare le auto in sosta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui