Faenza, ruba bici e deride la vittima. Incastrato dalle telecamere

FAENZA. Ha rubato una bicicletta in pieno centro finendo però per essere immortalato dalle telecamere l’albanese denunciato dalla Polizia locale dell’Unione della Romagna Faentina per furto. L’episodio risale al pomeriggio del 13 maggio quando il ladro ha approfittato che un’edicolante si allontanasse per alcuni minuti dal suo chiosco per forzare in pochi istanti il lucchetto della bicicletta della donna; salito in sella si è dileguato, trovando pure il tempo di sbeffeggiare la sua vittima che resasi conto di quanto stava accadendo, ha tentato un disperato inseguimento del malfattore. La signora si è  presentata il giorno successivo al Comando della Polizia locale di Faenza, per denunciare il furto subito. L’intera scena, si è accertato dopo la denuncia, era stata ripresa dalle videocamere di sorveglianza pubblica del centro, circostanza che ha permesso alla polizia locale di indirizzare le indagini. Dopo un lavoro investigativo i vigili sono riusciti a risalire ad alcuni fotogrammi dove il volto dell’uomo era perfettamente riconoscibile. Pertanto ieri pomeriggio una pattuglia si è presentata a casa dello stesso per convocarlo in Comando in via Baliatico. Qui l’uomo, messo di fronte all’evidenza dei fatti ha confessato subito il furto. Purtroppo però la bicicletta non è stata recuperata essendo lo stesso riuscito a rivenderla ad altro soggetto come da lui riferito, di cui non ha voluto però indicare il nome. Gli agenti invitano chi ha ricevuto il velocipede a restituirla immediatamente per non incorrere nel reato di ricettazione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui