Faenza, primi finalisti del Premio Sordi

Ha debuttato martedì al circolo I Fiori” il contest nazionale per comici emergenti “Faenza cabaret” la cui finale, prevista il 28 febbraio al teatro Masini, assegnerà il “Premio Alberto Sordi”. Si tratta delle selezioni della 18ª edizione.
Presentati da Penelope Landini, si sono esibiti, dinanzi al pubblico della sala Kiss e ad una giuria di esperti, 8 cabarettisti alla ricerca di due pass per accedere alla fase successiva. Ci sono riusciti Enzo Emanuello di Varese e Alessandro Ciacci di Rimini.
Il primo ha portato in scena la gag di un operaio modello siciliano trasferitosi al nord, mentre il secondo ha divertito i presenti con esilaranti battute sulla sua città, Rimini, famosa in tutto il mondo, vista con gli occhi di un riminese. L’ospite della serata Max Pieriboni ha sostituito all’ultimo Gigi Rock impossibilitato. Lunedì 17 e 24 sono in programma la seconda e terza serata di selezione che vedrà esibirsi altri comici.
Per la finale, che cadrà ad appena due mesi dalla precedente, per via dei rinvii causa Covid, sono disponibili sei posti. Resterà pertanto in carica meno del solito la vincitrice dell’edizione recuperata del 2020, la napoletana Francesca Puglisi. L’edizione 2021 è stata soppressa per pandemia. F.D.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui