Faenza, nuovo focolaio in casa di riposo

Dopo il focolaio che ha coinvolto la residenza Santa Teresa, si è sviluppato a Faenza un nuovo cluster in una struttura per degenti anziani, il Fontanone di viale Stradone. ⁣Al momento risultano positivi al covid 31 ospiti e 11 operatori.

“Sono scattate immediatamente tutte le misure previste in questi casi – riferisce il sindaco Massimo Isola -, a partire dalla rigida compartimentazione e separazione degli spazi, operazione agevolata dalla tipologia di struttura già organizzata per piani. ⁣Gestore e Ausl sono al lavoro con il massimo impegno per coordinare gli interventi di messa in sicurezza ed evitare, per quanto possibile, l’ulteriore diffusione del virus. ⁣

Per quanto riguarda invece la residenza Santa Teresa, in questa settimana si sono verificati altri 15 casi di positività tra i degenti e 2 tra i lavoratori. Si conta purtroppo anche un nuovo decesso, una donna di 93 che porta a 3 il totale dall’inizio del focolaio nella struttura di via Bondiolo.

Sia l’ospedale degli Infermi che il San Pier Damiano contano contagi di alcuni pazienti e operatori sanitari. “Tutti questi eventi in contemporanea stanno creando qualche difficoltà nella disponibilità del personale sanitario – sottolinea il sindaco – e chi è in servizio è costretto ad un carico di lavoro ancora maggiore. Essere in prima linea in una situazione del genere va al di là delle pure mansioni lavorative e ai doveri del ruolo. ‘Grazie’ è stato ripetuto tantissime volte ma mai abbastanza”. ⁣

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui