Faenza, la morte di Andrea Cimatti, medico ed ex calciatore: lunedì i funerali

È scomparso giovedì, all’età di 69 anni, l’otorinolaringoiatra Andrea Cimatti, nome tra i più noti e stimati della sanità manfreda.

Malato da tempo, lascia la moglie Emanuela e i tre figli Alessandro, Maria Adele e Benedetta.

Cimatti, originario di Pieve Cesato, aveva conseguito la specializzazione in otorinolaringoiatria e chirurgia cervico-facciale nel 1980, anno a partire dal quale aveva iniziato a lavorare all’interno del San Pier Damiano Hospital.

Qui, successivamente, nel 1992, era stato nominato direttore dell’Unità operativa di otorinolaringoiatria.

Quella di Cimatti per il proprio lavoro era una vera e propria vocazione, riconosciuta dai faentini, e non solo, che in lui trovavano competenza medica e umanità.

Numerosi i messaggi di condoglianze espressi da pazienti e colleghi, cui si unisce anche il cordoglio del Faenza Calcio, società sportiva in cui militò dal ‘71 al ‘75 collezionando complessivamente un’ottantina di presenze e festeggiando la storica promozione in serie D all’esordio in prima squadra.

Cimatti è stato inoltre presidente del Lions Club.

Il funerale avrà luogo nella mattinata di lunedì, alle ore 10, presso la chiesa di San Francesco. Qui domani sera alle 18.30 sarà recitato il rosario in sua memoria.

Dopo il funerale ci si sposterà al cimitero di Pieve Cesato. Sono gradite le offerte a favore dell’associazione “Amici di Benedetta”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui