Faenza, lite a colpi di bottiglia. Grave un minorenne

Un ragazzo di 17 anni di origini romene è stato ricoverato in gravi condizioni al Bufalini di Cesena dopo essere stato ferito con il coccio di una bottiglia di vetro infranta. L’aggressione è avvenuta poco dopo le 21 di questa sera (venerdì 26 febbraio) lungo corso Garibaldi, nei pressi di un bar che al momento dei fatti era chiuso, così come previsto dalle disposizioni anti-covid e che risulta estraneo ai fatti. Sul posto è intervenuta la polizia di Stato, con una Volante, allertata da chi stava assistendo alla lite in strada e poco prima aveva notato le due persone rincorrersi. Il ragazzino è stato trovato con ferite al volto e con un gravissimo taglio al fianco, provocato con la bottiglia rotta.

Subito intercettato il presunto aggressore, un maggiorenne di origine macedone, che è stato portato in commissariato. La sua posizione è al vaglio della polizia, lecito ipotizzare che rischi l’arresto per lesioni gravissime o anche tentato omicidio. Stando a quanto trapelato, pare che i due si fossero già visti nel pomeriggio e che avessero discusso. Non è chiaro per quale motivo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui