Faenza, la settimana prossima riapre il parco di Piazza Dante

Tra pochi giorni, forse già all’inizio della prossima settimana, verranno rimosse le recinzioni che da ormai un anno e mezzo circondano il parco di piazza Dante, in zona Cavallerizza. L’assessore a sicurezza e spazi verdi Massimo Bosi aveva fornito qualche anticipazione in questo senso già nel consiglio comunale di giovedì scorso quando, rispondendo a una interrogazione presentata da Stefano Bertozzi di Fratelli d’Italia, aveva annunciato: «Ai primi di giugno il parco sarà aperto».

Le recinzioni erano state collocate intorno al parco per evitare che, durante alcuni lavori di rinnovamento dell’area, continuassero a verificarsi i numerosi episodi di criminalità che da anni affliggono la zona portando i residenti all’esasperazione. Per la riqualificazione della piazza e del parco, l’assessore Bosi ha più volte fatto riferimento a un piano di eventi finalizzati a un recupero anche dal punto di vista sociale, sul modello dei progetti avviati ad esempio per il parco di piazza San Francesco e il parco Mita, anche questi teatro di fenomeni quali spaccio o risse.

La data certa per la riapertura di Piazza Dante non è ancora stata comunicata, ma dovrebbe essere comunque entro il mese di giugno: «I piani per l’animazione estiva dei parchi saranno presentati entro una decina di giorni – spiega Bosi – e riguarderanno, oltre alla zona Cavallerizza, anche parco San Francesco, Mita, Bertozzi e la Punta degli Orti. Si articoleranno lungo l’intero arco dell’estate».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui