Faenza, è morta Lucia Linari, stella del basket degli Anni 50

Si è spenta a Faenza a 87 anni Lucia Linari, campionessa di basket degli anni ’50 nel ruolo di ala esterna dotata di buon tiro dalla distanza. Esordì nel Club Atletico Faenza dalla stagione 1948-49, quando la compagine manfreda affrontava il suo primo campionato in Promozione.

Lucia Linari fu punto di forza, insieme ad Anna Maria Franchini, altra grande giocatrice sua compagna anche in nazionale, di quella Faenza che scalò i vertici del basket nazionale: già nel 1951-52 la squadra affrontava il Campionato di Serie A.

Ha giocato a Faenza per 7 stagioni, dal 1948-49 al 54-1955, disputando partite ad alto livello, sotto la guida di Ernesto Miccoli. La squadra faentina nel 53/54 giunse al quarto posto in serie A, e in quella successiva inseguì a lungo il sogno scudetto, concludendo in seconda posizione assieme all’Autonomi Torino, a tre punti dalla Bernocchi Legnano.

Cinque le presenze di Lucia Linari nella nazionale italiana, con la partecipazione nel 1954 al quarto campionato Europeo, a Belgrado.

Una passione per il basket condivisa con l’amato consorte Giovanni Massari, giocatore in gioventù e poi grande dirigente, in tanti anni spesi al servizio dello sport e dei giovanipresidente del Club atletico basket femminile negli anni 70, ai vertici provinciali della Federazione italiana Pallacanestro e del Coni, a livello faentino del Panathlon club e dell’Unione Nazionale Veterani dello sport. Insieme hanno formato una coppia affiatata nello sport e nella vita, da prima del 1956, anno del matrimonio, al 2020, quando Giovanni Massari è morto.  Ora Lucia è con lui in cielo.

I funerali di Lucia Linari si svolgeranno venerdì 5 novembre alle 9.15 nella chiesa dell’Osservanza al cimitero di Faenza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui