Faenza, due ragazze gettano rifiuti in via Cavour: beccate dalle telecamere

L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi nella centralissima via Cavour dove due ragazze appena 20enni, entrambe faentine, dopo aver passato una serata in un locale poco distante sono state riprese da alcune telecamere della videosorveglianza cittadina intente a gettare rifiuti che erano accatastati accanto ad alcuni cassonetti della racconta differenziata in mezzo alla sede stradale. Non paghe, le due si erano poi accanite anche contro alcuni cestini dei rifiuti che erano stati presi calci e il cui contenuto era stato sparso, anche in questo caso, sulla pubblica via. Questa condotta irresponsabile ha creato un pericolo per gli utenti della strada, in particolare per quelli sui mezzi a due ruote.

Dopo il gesto vandalico le due ragazze erano state riprese dalle telecamere mentre salivano a bordo di un’automobile di colore bianco la cui targa era stata registrata solo in maniera parziale.

Dopo la segnalazione dell’episodio, il personale della Sezione di Polizia Giudiziaria del Comando di via Baliatico si è messo al lavoro. La polizia locale dopo un lavoro d’indagine minuzioso ha individuato la vettura, risalendo quindi alle due ragazze, ritenute le autrici del gesto. Entrambe sono state convocate negli uffici del Comando e messe di fronte all’evidenza dei fatti, dopo essersi viste riprese dalle telecamere della videosorveglianza, hanno ammesso di essere loro le autrici dell’episodio vandalico.

Le due 20enni sono state quindi denunciate per la violazione dall’art 674 del Codice Penale che punisce “chiunque getta o versa, in un luogo di pubblico transito o in un luogo privato ma di comune o di altrui uso, cose atte a offendere o imbrattare o molestare persone”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui