Importante donazione da parte del Gruppo Tampieri agli ospedali del Ravennate: dispositivi di protezione individuale e apparecchiature medicali, che sono e saranno importanti anche nelle fase post-covid.
La consegna è stata effettuata presenti Paola e Carlo, in rappresentanza della famiglie Tampieri, Davide Tellarini, direttore medico del presidio ospedaliero di Faenza, Raffaella Francesconi, direttore del Pronto soccorso di Faenza. il Gruppo Tampieri non è nuovo a queste iniziative. Infatti, fin dai primi momenti dell’epidemia, ha donato direttamente ai Pronto soccorso di Ravenna e Faenza una quota di dispositivi di protezioni individuale, ad integrazione di quanto già presente in azienda, considerate le difficoltà di rifornimento per i dispositivi di protezione individuale su tutto il territoriale nazionale ed internazionale.
Ha fatto seguito una donazione in denaro, equamente distribuita ai tre Pronto soccorso del territorio provinciale di Ravenna, Faenza e Lugo. Tale modalità ha permesso di acquistare rapidamente dispositivi medici utili per l’emergenza Covid, che resteranno nelle unità operative anche superata questa fase (ventilatori polmonari, monitor multiparametrici, pulsi ossimetri).

Argomenti:

donazioni

faenza

ospedali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *