Faenza, domenica una podistica a Pieve Cesato nel nome di Dante

In occasione del 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri, domenica 12 settembre, a Pieve Cesato, si terrà una podistica in onore del Sommo Poeta. L’evento è stato pensato nella location della frazione di Pieve Cesato dove si trova il palazzo ‘La Castellina’ citato nella Divina Commedia, nel canto XXXIII dell’Inferno, quando si racconta del tradimento di Frate Alberico.

La corsa podistica competitiva di 12 chilometri, e le due camminate ludico motorie, rispettivamente di 12 e 5 chilometri partiranno dal campo sportivo della parrocchia di Pieve Cesato e al chilometro gireranno attorno alla Castellina. La distanza più corta si fermerà mille metri più avanti mentre le due più lunghe faranno una parte dell’argine sinistro del fiume Lamone per poi rientrare al campo sportivo. Il ritrovo è nel campo sportivo parrocchiale di Pieve Cesato, in via Quaglia, dalle 8, mentre la partenza dei primi gruppi è fissata alle 9.30. Per evitare assembramenti nel momento della partenza, rispettando i protocolli sanitari per il contenimento del Covid previsti per le manifestazioni sportive, gli organizzatori faranno infatti partire i partecipanti, ognuno dei quali dotato di microchip, divisi per gruppi, gli amatori dopo gli atleti agonisti.

All’iniziativa, organizzata dall’associazione sportiva Leopodistica, sono attesi tra gli altri l’assessora Martina Laghi e la collega Milena Barzaglia; con loro Alessio Grillini, vicepresidente della Commissione 4 ͣ ‘Cultura-Sport-Istruzione’, promotore, assieme al Comune di Faenza, della manifestazione. Ai partecipanti verrà consegnata una maglia ricordo dell’evento ed un ristoro a base di pasta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui