Faenza, disturba i viaggiatori di un treno con un piccione moribondo

FAENZA. Disturbava i viaggiatori con un piccione moribondo in mano. Così è stato necessario l’intervento della polizia, il che ha comportato un ritardo di circa 25 minuti sul treno che era in partenza dalla stazione di Faenza alle 20.15 diretto a Rimini. Protagonista dello sconcertante episodio un giovane immigrato che gli agenti sono riusciti a fatica, anche con l’aiuto di una pattuglia dei carabinieri, a far scendere dal treno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui