Si è riunito ieri sera per la prima volta il nuovo consiglio comunale: prende così ufficialmente il via il mandato amministrativo 2020-2025. Dopo il giuramento sulla Costituzione del sindaco Massimo Isola, si è proceduto con l’elezione del presidente del consiglio comunale. I pronostici della vigilia sono stati confermati: a salire sullo scranno più alto della sala De Giovanni è infatti Niccolò Bosi, 1.111 preferenze alle amministrative del 20 e 21 settembre.
Su di lui si è espressa l’assemblea all’unanimità.
Bosi ha voluto ringraziare il consiglio: «Forte dell’esperienza passata voglio intendere questo compito a garanzia di ogni consigliere, per assicurare che ognuno abbia tutti gli strumenti e le possibilità per svolgere al meglio la propria funzione. Esorto ogni consigliere a essere vera parte attiva e non solo spettatore».
La carica di vicepresidente, tradizionalmente assegnata a un rappresentante dell’opposizione, va a Massimiliano Penazzi, eletto in consiglio per Insieme per Cambiare con 169 preferenze.

Argomenti:

consiglio comunale

faenza

niccolò bosi

prima seduta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *