Faenza, “ci sono i vermi in cucina”: chiuso un kebab

Carenze igienico sanitarie, tali da disporre la chiusura immediata dell’attività fino al ripristino delle norme sulla sicurezza alimentare e sanzioni amministrative per un importo complessivo di diverse migliaia di euro.

E’ quanto riscontrato e applicato dal Nucleo vigilanza commercio e tutela consumatore della Polizia locale dell’Urf, unitamente al personale ispettivo dell’Ausl Romagna, nei confronti di un locale di kebab, gestito da pakistani, in corso Garibaldi.

L’operazione si è svolta nell’ambito dei controlli dei pubblici esercizi della città e in merito erano arrivate anche segnalazioni per odori sgradevoli.

Gli operatori in particolare hanno rilevato carenze igienico sanitarie gravissime all’interno del locale cucina, interessato da sporco vetusto su pavimenti ed attrezzature, e nel locale deposito, trovato oltreché sporco , con presenza di vermi vivi che uscivano dalla pavimentazione in materiale legnoso a incastro non installato correttamente. Larve anche in intercapedini del tavolo per la preparazione della pizza.

Problemi inoltre alle scaffalature, all’impianto di aspirazione fumi e idrico di un lavandino non collegato allo scarico.

Una friggitrice e un forno cottura polli erano collocati nel locale a vista e non in cucina come previsto. Il forno pizza non è risultato collegato alla canna fumaria. Diverso materiale non era attinente all’attività svolta. Tutte circostanze ritenute pericolose per la salute dei clienti.

Una serie di prescrizioni sono state impartite al legale rappresentante del locale per il ripristino delle condizioni idonee, senza le quali l’attività commerciale di ristorazione non potrà essere riaperta.

Le condizioni igienico sanitarie nei locali pubblici sono da qualche tempo sotto osservazione e il provvedimento emanato non è il primo. Altri controlli sono previsti nei prossimi giorni sempre a tutela della salute alimentare dei consumatori, spesso ignari di quanto può celarsi dietro la somministrazione di generi alimentari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui