SAN MARINO. Questa sera dalle 21.30 nell’ambito della rassegna “Copertina”, Fabrizio Raggi porterà in scena “Breve racconto lunare”, con testi di Samuel Beckett, Gianni Rodari, Garcia Lorca, ma anche di Domenico Modugno, Loredana Bertè, Arnold Schönberg. Poeti, musicisti e artisti che hanno narrato, cantato, soprattutto riposto sogni e speranze, in quel piccolo faro acceso: la Luna! L’immaginario prende così il sopravvento sulla scienza.
La Luna “da conquistare” torna tra le pieghe del fantastico: «Io vorrei abitarci sulla luna – disse un bambino – perché niente ha senso. Siamo noi a dare senso alle cose e spesso, questo appare come l’eco di qualcosa che non c’è più».
Fabrizio Raggi, noto attore, regista, si è diplomato nel 1995 alla Scuola Internazionale di Teatro di Roma con il massimo dei voti. In teatro come attore ha lavorato in molte produzioni; tra le più significative ricordiamo gli spettacoli con Giorgio Albertazzi, Giuseppe Patroni Griffi, Dario Fo, Gigi Proietti, Ugo Gregoretti, Antonio Calenda, Maurizio Scaparro, Carlo Croccolo, Roberta Torre, Adriana Martino, Luciano Melchionna e altri. In ambito cinematografico ha recitato con Aurelio Grimaldi, Scafidi, Branciaroli, Herlitzca, Dannunzio, Carbon , Cerman. In televisione è stato protagonista in telefilm e soap italiane da “Ris” a “Don Matteo”, “La squadra”, “La ladra”, “Cento vetrine”. Ha diretto come regista teatrale vari spettacoli tratti da autori classici, moderni e di propria produzione.
L’ingresso è gratuito e a numero limitato.

Argomenti:

fabrizio raggi

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *