Fabrizio Bosso omaggia Chet Baker a Rimini per “Percuotere la mente”

RIMINI. Un omaggio a Chet Baker con uno tra i più apprezzati trombettisti internazionali. Una serata esclusiva per l’apertura di Percuotere la mente, la rassegna della Sagra musicale malatestiana che propone sei appuntamenti dal vivo che arricchiscono il vasto calendario di eventi musicali dell’estate riminese. Ospite del primo appuntamento – organizzato da Rimini Classica – sarà Fabrizio Bosso, che questa sera (alle 21) salirà sul palco per la serata “Chet to Chet”.
Un’occasione speciale come speciale sarà il contesto: non la Corte degli Agostiniani, consueta cornice di Percuotere la mente, ma il teatro Galli. Ad accompagnare Bosso saranno i JazzInc una squadra di talentuosi musicisti composta da Alessandro Fariselli al sax tenore, Alessandro Altarocca al pianoforte, Stefano Senni al contrabbasso, Fabio Nobile alla batteria e l’Orchestra Rimini Classica, con gli arrangiamenti di Marco Capicchioni.
Chet Baker è considerato un poeta della musica jazz, in grado di fare musica col cuore. Uno dei più grandi artisti di tutti i tempi interpretato dal talento di Fabrizio Bosso, musicista che ha iniziato a suonare la tromba dall’età di 5 anni e da allora non se n’è più separato. Diplomatosi a 15 anni al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, nel 2000 pubblica il primo disco a suo nome. E da allora è un fioccare di premi e collaborazioni e concerti in giro per il mondo, sempre apprezzatissimo.
Biglietti numerati da 27,5 euro a 13,2. Info: info@riminiclassica.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui