F1, Minardi: «Ora un progetto costruttivo tra Imola e Monza»

Imola ha superato a pieni voti l’esame del Mondiale 2020 e ora il presidente del circuito Giancarlo Minardi alza lo sguardo verso il futuro:«In questo momento siamo a posto al 100%, abbiamo preso dieci in tutto. Ora aspettiamo il cambiamento dei regolamenti, sperando che siano a nostro favore. In questo momento il regolamento, pre Covid, dice che si può fare un solo un Gran premio per ogni nazione, auspichiamo che questo sia sia uno dei cambiamenti. In ogni caso non vogliamo competere con Monza, anzi stiamo già lavorando per trovare sinergie per migliorare costi e finalizzazioni. Qui a Imola sabato c’era la direttrice di Monza ed è coinvolto anche il presidente Aci Sticchi Damiani». Una cosa per Minardi non sarebbe utile, quell’alternanza fra i due circuiti. «A me l’idea dell’alternanza non piace, sarebbe negativa per entrambi i circuiti, serve un progetto costruttivo. Ma adesso andiamo avanti, godiamoci questo momento. Imola è andata nel mondo in maniera eccellente».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui