Ex Nuit, raccolte 200 firme per il Cesenatico Village del 2022

Aggiudicati all’asta gli immobili e i cinque lotti che rientrano nel fallimento della Fincarducci Srl, c’è preoccupazione da parte degli esercenti della zona che il nuovo acquirente possa decidere da subito di transennare i 12.500 metri quadrati dell’area ex Nuit di viale Carducci. In pratica, il timore è che si possa sgomberare e liberare l’area dal parco giochi stagionale “Cesenatico Village”.

La preoccupazione dei gestori è di essere costretti a non riaprire già nell’estate prossima il parco giochi messo in piedi da Cesenatico Village con le attrazioni e i parcheggi, che per essere allestiti usufruiscono di volta in volta di un contratto d’affitto stagionale finora stipulato con il curatore fallimentare. Preoccupazione e timori sono manifestati da alcuni esercenti e negozianti di Boschetto e che hanno dato corso a una raccolta di 200 firme. Con esse si fa notare come siano ancora lunghi i tempi tecnici per allestire il nuovo cantiere e, quindi, in previsione della stagione hanno iniziato a raccogliere le adesioni per mantenere il parco giochi ancora per l’estate 2022. Il capofila Fabio Calloni, della boutique Glamour, motiva: «Sappiamo che l’area è stata aggiudicata all’asta, immaginiamo come i tempi tecnici per la ripresa dei lavori possano essere lunghi. Noi già in passato ci siamo ritrovati con un cantiere desolato in piena estate e alcuni anni di disagi, sino a quando non è stato realizzato il Cesenatico Village. Per questo chiediamo di poterlo continuare ad avere, almeno la prossima estate, in attesa che inizino i lavori».

Il sindaco Matteo Gozzoli spiega: «Il Comune è disponibile, non appena si conoscerà chi è l’aggiudicatario delle aree facenti parte dell’Accordo di programma ex Nuit, ad avere un confronto per quelli che saranno gli intendimenti della nuova proprietà. Prima che si decida il da farsi il Comune, come sempre in questi anni, è altrettanto disponibile ad autorizzare usi temporanei dell’area a spazi per l’intrattenimento e attrazione ludiche. Con la premessa di fondo che l’area ex Nuit non è nelle disponibilità dell’ente locale».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui