Era ancora a Cesenatico nonostante l’espulsione dall’Italia: scatta l’arresto

Venerdì scorso, i Carabinieri di Cesenatico hanno arrestato un 40enne albanese con precedenti residente a Cesenatico per reingresso illegale nel territorio dello Stato a seguito di espulsione disposta dal giudice, In seguito ai controlli in via Sciesa il 40enne è risultato destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso a fine agosto dal giudice di pace di Forlì-Cesena ed eseguito da personale della polizia di stato in data 28 agosto, con accompagnamento presso la frontiera aerea di Pisa e divieto di far ritorno in italia fino al mese di agosto 2026. L’uomo, pertanto, è stato dichiarato in stato di arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza del comando fino all’udienza di convalida di sabato scorso, con il giudice che ha applicato all’indagato la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione della prossima udienza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui