Enrico Franceschini a Cesena per il suo ultimo romanzo

Da qualche tempo è di moda fra gli scrittori di gialli ambientare i loro plot “noir” in Romagna. Qui l’autore delle Formiche Gino Vignali ha “sceneggiato” ben quattro romanzi che vedono come protagonista la vice questora Costanza Confalonieri Bonnet; e qui il giornalista Enrico Franceschini ha ambientato tre indagini del suo protagonista, il giornalista in pensione Andrea Muratori.

C’è da dire che entrambi gli scrittori vivono o soggiornano a lungo in Romagna, terra che frequentano da tempo e di cui sono innamorati. E oggi al Chiostro di San Francesco di Cesena dalle ore 21 Enrico Franceschini, intervistato da Daniele Gualdi, presenterà Un’estate a Borgomarina, il suo nuovo romanzo edito per la collana Nero Rizzoli. L’evento segna la conclusione della rassegna estiva “Caffè letterario” che, promossa dal Comune di Cesena e dalla Biblioteca Malatestiana in collaborazione con la libreria Ubik, dal 22 giugno scorso ha popolato i portici della città di eventi culturali all’insegna della lettura.

Cosa c’è di più bello che crescere e invecchiare insieme agli amici d’infanzia, in un pittoresco borgo di mare? Eppure, quando l’imprenditore Amos Zoli, l’uomo con l’albergo più grosso, il conto in banca più grosso, lo yacht più grosso, viene ripescato nelle acque del porto canale in un’umida alba di giugno, si scopre che a Borgomarina serpeggiano antichi risentimenti e desideri di vendetta. Chiamato a indagare dalla figlia della vittima, il giornalista in pensione e detective per caso Andrea Muratori si mette alla ricerca dell’assassino tra i personaggi che popolano la piccola stazione balneare della riviera romagnola. Al suo fianco non possono mancare i suoi inseparabili vecchi compagni di classe, i “tre moschettieri”, e le loro intrepide compagne. Tra pedinamenti notturni, gite al faro, gare di tuffi dal molo, concorsi di bellezza per nonne, abbuffate di pesce e topi di biblioteca, ci vorrà una lunga estate per scoprire i segreti che animano Borgomarina.

Franceschini è stato corrispondente per il quotidiano La Repubblica nelle sedi di Londra, New York, Washington, Mosca e Gerusalemme. Tra i suoi libri: Londra Babilonia (Laterza, 2011), Vinca il peggiore. La più bella partita di basket della mia vita (66th and 2nd, 2017), L’uomo della Città Vecchia (Feltrinelli, 2017), Vivere per scrivere. 40 romanzieri si raccontano (Laterza, 2018); e appunto i gialli “romagnoli” Bassa marea (Rizzoli, 2019) e Ferragosto (Rizzoli, 2021) e quest’ultimo Un’estate a Borgomarina (2022).

Il suo tour prosegue il 23 a Cervia, il 24 a Marina di Ravenna e il 25 a Cesenatico.

Info: 0547 077134

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui