Emilia-Romagna, per gli studenti vaccinati mai più didattica a distanza

BOLOGNA. Per gli studenti emiliano-romagnoli tra i 12 e i 19 anni che si sono prenotati a luglio per il vaccino, “possiamo già affermare che ci sono le condizioni per la loro vaccinazione in modo da consentire il richiamo prima dell’inizio della scuola. Sarebbe infatti un risultato importante, dopo che si è già raggiunto oltre l’81% di immunizzazione del personale scolastico, docente e non docente, vaccinare anche la popolazione in età scolastica”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini specificando che “solo così la scuola potrà affrontare la ripartenza senza più ricorrere alla didattica a distanza, perché credo sia giusto, per la popolazione vaccinata, che possa sottrarsi a qualunque provvedimento di quarantena e di didattica a distanza, qualsiasi scenario epidemiologico dovessimo avere in autunno”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui