“Nel Decreto legge del Governo è previsto lo sblocco della cassa integrazione in deroga per l’Emilia Romagna per assicurare una risposta immediata alle prime necessità di imprese e lavoratori”. Lo annuncia il governatore regionale Stefano Bonaccini che anticipa che “a queste misure se ne aggiungeranno altre, tra una settimana, con un secondo provvedimento destinato ai comparti produttivi. Mercoledì, insieme ad una delegazione di presidenti di Regione, sarò a Roma per parlarne direttamente con il premier Conte, cui presenteremo le richieste e le proposte definite con tutte le parti sociali dell’Emilia-Romagna. Accesso al credito, sospensione dei mutui per le imprese più colpite e misure di sostegno per i comparti più in difficoltà a partire da turismo, commercio, spettacolo”.

Argomenti:

cassa integrazione

coronavirus

emilia romagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *