Emergenza caldo, anche in Riviera si sfiorano i 40 gradi

Emergenza caldo, anche in Riviera si sfiorano i 40 gradi

RIMINI. Non risparmia la nostra regione l’ondata di caldo che sta investendo con temperature record l’intera Europa. E’ arrivato al codice Arancione per alcune province a nord (Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara) l’allerta emessa dalla Protezione civile regionale con previsioni attorno a 38°, gialla anche per alcuni territori all’interno del riminese in cui si toccheranno anche i 37°. La colonnina di mercurio toccava infatti i 34,8° nella rilevazione delle ore 11 di Vergiano, 32,1° a Rimini centro.

Sono state 431 le telefonate con risposta registrate dal Distretto di Rimini dall’inizio del monitoraggio ad oggi nel quadro delle iniziative previste dal piano Emergenza caldo, predisposto da Ausl Romagna e Comune di Rimini per il sostegno alla popolazione anziana. Un piano attivo su tutto il territorio romagnolo che, ormai da vari anni, viene realizzato a cura dei Distretti dell’Ausl in stretto raccordo con gli Enti locali, i Medici di Medicina Generale, le associazioni di volontariato e le organizzazioni no profit per rendere gli interventi sinergici e quindi più efficaci.

Ad essere monitorati, in particolare, saranno gli anziani sopra i settantacinque anni di età che, nel territorio riminese, superano i 26 mila. È questo il target di riferimento, tra cui vengono individuati i casi più a rischio a cui vengono effettuate le telefonate, rientranti nella cosiddetta “mappa delle fragilità”, realizzata ad inizio anni 2000 e puntualmente aggiornata ogni anno.

Una situazione che almeno sul fronte della criticità per le temperature dovrebbe migliore per il passaggio nella giornata di sabato 27 di un sistema frontale apporterà precipitazioni prevalentemente a carattere temporalesco, quando a partire dalle ore pomeridiane i temporali potranno assumere carattere organizzato, inizialmente sul settore occidentale, in estensione al resto del territorio regionale.

A seguito i contatti e i consigli per affrontare al meglio l’emergenza 0541/1490572 – emergenzacaldo@coopcad.it

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *