Elezioni: edu-biciclettata a Riccione giovedì 9 giugno

Un educatore di plesso in ogni Comune della provincia di Rimini e oltre. Con questo obiettivo l’Associazione diritti lavoratori di Rimini, Adl Cobas, organizza giovedì 9 giugno a Riccione una Edubiciclettata per educatori, genitori, cittadini, insegnanti, che partirà alle 10 dalla stazione dei treni per recarsi nelle sedi dei candidati sindaco e concludersi con una conferenza stampa in piazzale Roma. Adl Cobas ha inviato la propria piattaforma sul servizio educativo scolastico ai Comuni che emetteranno un nuovo bando nel periodo estivo e anche ai candidati sindaco a Riccione, dato che, spoega, “chi amministra deve avere una visione e una progettazione dei servizi alla persona chiara, democratica e realmente inclusiva”. L’educatore di plesso è “una modalità organizzativa del servizio educativo scolastico e valorizza il lavoro educativo come parte integrante del gruppo per l’inclusione scolastica superando così il rapporto uno a uno tra educatore ed assistito”. Dunque “a disposizione delle classi e dell’intero plesso scolastico”. Non solo, da un lato “consente di mantenere un reddito stabile per i lavoratori”, dall’altro di garantire un servizio educativo “continuativo e diffuso”. Dunque Adl Cobas ribadisce la richiesta ai Comuni e agli enti territoriali di “continuità di reddito e impiego per educatori in presenza e in dad, in inverno come d’estate; continuità di un servizio professionale e di qualità per gli utenti e per tutto il contesto scolastico tramite l’adozione nei prossimi bandi in scadenza dell’educatore di plesso”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui