Elezioni, decalogo per un voto responsabile

1. Staccare la spina alla pancia e collegare il cervello

2. Informarsi sui temi al centro del dibattito politico depurandoli dal gracchiare retorico e inconcludente dei candidati, fatto di dichiarazioni a effetto ma senza sostanza (cancellare citofoni, denunce “post” datate, bibbianate, ecc.)

3. Leggere i programmi e le promesse fatte in campagna elettorale

4. Verificare l’affidabilità dei candidati cercando sul web o in altri archivi promesse fatte e coerenza dimostrata

5. Cercare di capire quanto siano realizzabili le promesse lette e ascoltate

6. Chiedersi se chi votiamo risponde ai nostri valori

7. Sforzarsi di capire quanto i candidati siano in grado di comprendere le dinamiche del mondo globale o quanto siano fuori dalla realtà

8. Provare a immaginare cosa succederà dopo il voto e quanto siano alte le possibilità di vostro pentimento

9. Riconoscere il peccato di aver studiato poco la materia e promettere di non farlo più (…se siete arrivati al punto 8 siete già assolti)

10. Tirare un grande sospiro e/o turarsi il naso e votare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui