Ecco il nuovo consiglio del Club Nautico Rimini

Si sono tenute ieri, a termine dell’assemblea dei soci, le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo del Club Nautico Rimini. Presenti poco più di 90 soci in rappresentanza di 154 voti incluse le deleghe.
Al termine dell’assemblea, nella quale sono stati evidenziati i progetti portati avanti in questi ultimi 4 anni e si è parlato dei progetti futuri, in primis sulla questione ex delfinario, si sono tenute le votazioni per il rinnovo del consiglio direttivo. Erano 12 i candidati per i nove posti in consiglio: hanno avuto 125 voti Andrea Musone, 120 Gianfranco Santolini, 119 Giordano Pecci, 118 Marco Valcamonici, 100 Alessandro Dori, 95 Saverio Sabbioni, 89 Fabio Po, 89 Roberto Venturini e 87 Mario Monetti. Non sono risultati eletti Bonfiglio
Mariotti con 41 voti, Sergio Giordano con 40 e Marco Tonini con 38.
Contestualmente è stato eletto il collegio dei Sindaci Revisori e il Collegio dei Probiviri. Sul tavolo del nuovo consiglio, come già detto, ci sarà da portare avanti la riqualificazione dell’ex delfinario che diventerà la sede della scuola di mare del Club e dell’ospedale delle tartarughe di Fondazione Cetacea, oltre che fulcro di una serie di iniziative che riporteranno questa
location al centro della vita di quest’area. Interessante anche il progetto della nuova foresteria del club che sempre di più sta sviluppando la necessità di avere strutture logistiche legate alla grande attività sportiva, legate a vela e motonautica, che la vedono protagonista ormai da anni con eventi a carattere nazionale e internazionale.
L’assemblea ha infine augurato buon lavoro al nuovo consiglio direttivo che a breve eleggerà le cariche al suo interno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui