É morto Zitelli: fu il più giovane consigliere comunale eletto a Cesena

É morto “Silvio” Zitelli. Aveva 64 anni. É stato il piò giovane consigliere comunale eletto a Cesena visto che quando entrò in carica aveva appena compiuto 18 anni. “Ci è giunta notizia della scomparsa di Silvestro “Silvio” Zitelli – ricordano all’unisono i compagni delle giunte di quegli anni Gabrio Casadei Lucchi, Roberto Casalini, Giovanni Foschi, Righi Brunaldo, Elide Urbini, Giordano Conti, Orio Teodorani, Mara Valdinosi, Marino Montesi – Silvio è stato, per molti di noi e per un lungo periodo un amico fraterno. Accomunati dagli stessi ideali abbiamo con lui trascorso spesso momenti conviviali in ambito locale e non solo. Ci rattrista pertanto e ci coinvolge anche personalmente la perdita prematura del nostro amico e compagno. Vogliamo ricordare in particolare l’impegno politico fin da ragazzo nell’organizzazione giovanile comunista di Cesena di cui divenne segretario. La sua partecipazione convinta alla battaglia per il diritto di voto ai diciottenni culminò con la sua elezione nel 1975, a soli 18 anni, nel consiglio comunale di Cesena. Fu rieletto nelle liste del Pci per altre due legislature durante le quali, per circa dieci anni, ricoprì il ruolo di assessore impegnandosi in diversi settori. Gestì le deleghe alle politiche giovanili e dello sport, ai servizi sociali e sanitari, ai lavori pubblici. Nel 1987, terminato l’impegno amministrativo in Comune, Silvio fu chiamato a far parte dell’allora Comitato di Gestione dell’Usl 39 con la delega dell’Igiene Pubblica. Fece poi la scelta di impegnarsi nel sindacato, la Cgil, ricoprendo diversi incarichi nelle categorie principali e a livello confederale”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui