IMOLA. Dopo una lunga malattia si è spento venerdì sera il segretario della Uil pensionati Valerio Stanziani. Un personaggio storico della vita economica cittadina vissuta a 360° dove ha ricoperto anche la carica di presidente della Confesercenti. Una vocazione che non ha abbandonato neppure quando si è tuffato nell’agone politico sotto la bandiera del centrodestra nel consiglio comunale di Castel Guelfo. Da tempo, poi, era diventato paladino dei diritti dei pensionati con la Uil. E proprio il segretario cittadino Giuseppe Rago, ieri è stato il primo a darne notizia e a ricordare «l’amico Valerio» con cui «abbiamo percorso tanto cammino, combattuto tante battaglie, alcune vinte altre no, ma mai è mancato il suo apporto alla nostra organizzazione in qualsiasi momento». Rago annuncia già d’aver concordato con la segreteria regionale nell’«immediato futuro troverà il modo di ricordarlo per il contributo dato alla causa dei pensionati».
«Da quando ho avuto la notizia, sto cercando di mettere in fila i tanti ricordi che mi legano a Valerio». Enzo Scardovi, attuale direttore di Confesercenti, ha lavorato con Stanziani quando Valerio era il suo presidente. «È stato un imprenditore molto attento al mondo delle piccole e medie imprese. Molto attento alla politica sindacale fatta per ottenere vantaggi per tutta la categoria e non solo per il suo settore».
Ovvia la domanda su come avrebbe affrontato questa situazione emergenziale.
«Io credo che si sarebbe attrezzato per dare risposte immediate alle esigenze dei propri clienti. Sarebbe stato lui il primo, ad esempio, a fare le consegne a domicilio, nel massimo rispetto della tutela dei clienti e dei suoi dipendenti. Di sicuro si sarebbe preparato ad un mondo diverso con tutta la capacità di reazione che ha sempre avuto. Non si sarebbe abbattuto e avrebbe aggredito questa nuova situazione di mercato».
Scardovi ricorda come «con lui c’era sempre un confronto che ci portava ad arrivare sempre all’idea perfettamente condivisa sulla via migliore per gli associati».
Cordoglio è stato espresso dalla Lega di Imola e, per Forza Italia, dalla capogruppo al Senato Anna Maria Bernini e Valentina Castaldini, capogruppo Regione che hanno ricordato Valerio come figura di «riferimento della comunità di Forza Italia di Imola e Circondario» di cui «era stato anche referente seniores».
I funerali di Valerio Stanziani, che lascia la moglie e due figlie, saranno celebrati martedì alle 10,30 nella chiesa di Croce coperta.

Argomenti:

imola

stanziani valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *