E’ morto Giuseppe Martelli: tennis romagnolo in lutto

Grave lutto per il tennis romagnolo ma anche per tutto il movimento nazionale. E’ morto infatti a 73 anni per una grave malattia Giuseppe Martelli, giudice arbitro di Conselice, personaggio molto noto in tutto l’ambiente per aver diretto centinaia di tornei nazionali ed aver arbitrato nella sua lunga carriera migliaia di partite. In particolare da Piacenza a Cattolica non c’è un giocatore o un dirigente che non lo abbia conosciuto e quindi non ne abbia apprezzato le grandi qualità.

Martelli con Giampiero Galeazzi


Giuseppe era bravissimo nel suo ruolo tecnico, ma anche straordinariamente umano e per questo ben voluto fa tutti. Come detto era molto apprezzato in tutta la Regione ma in realtà era molto conosciuto in tutto il movimento nazionale per la sua attività tecnica e dirigenziale.
I funerali sono in programma venerdì alle 14.30 presso la Camera Mortuaria di Conselice.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui