E’ morto Gianni Zappi, simbolo del basket imolese

Un gravissimo lutto scuote il mondo del basket imolese. E’ morto a 76 anni Gianni Zappi, vittima di un terribile incidente stradale in Trentino. Il nome di Zappi è indissolubilmente legato al mondo della pallacanestro di Imola, di cui è stato un punto di riferimento per oltre 50 anni. Zappi era nato nel 1946 e la sua carriera cestistica è iniziata con la Virtus Imola, che ha allenato nel 1975. In seguito ha legato il suo nome all’Andrea Costa, di cui è stato allenatore e dirigente-simbolo dell’area tecnica. Nel suo curriculum anche Cagliari, Osimo, Firenze e molte altre piazze di basket, con una parentesi nella femminile ad Ancona. Zappi era poi tornato all’Andrea Costa come direttore tecnico in due periodi, prima dal 2006 al 2009 e poi dal 2014 fino all’addio nel 2021.

Commenti

  1. ciao Gianni REGGIO EMILIA ti ticordera per sempre per essere stato un grande coach un grande uomo e un grande amico ci hai portato nelmondo prefessionistico in serie A
    RIP

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui