CESENA. È morta a tre giorni di distanza dall’accaduto la cesenate di 62 anni che lunedì si era gettata dal ponte vecchio. Erano le 10.30 circa del mattino ed il gesto suicida era stato visto da molte persone tra cui una pattuglia della polizia locale di Mercato Saraceno: giunta a Cesena per sottoporsi (come di routine per le forze di polizia) al test sierologico per il monitoraggio del coronavirus. I due agenti di erano buttati nel Savio ed avevano salvato la donna praticandole il massaggio cardiaco in attesa del 118. Sin dalla sua operazione chirurgica d’urgenza e dal primo ricovero in Rianimazione le condizioni della donna erano definite disperate. Ieri notte la morte: causata dall’aggravarsi ulteriore del suo quadro clinico.

Argomenti:

donna

morta

ponte vecchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *