Duecento “No dad” in piazza a Rimini / Video

Video di Diego Gasperoni

RIMINI – Zaini sui gradini di palazzo Garampi, palloncini e manifesti: i genitori e i bambini contro la scuola a distanza tornano in piazza Cavour per chiedere il ritorno dei ragazzi sui banchi. In circa 200, per la seconda volta, i “No dad” a Rimini hanno rivendicato il diritto dei figli alla scuola in presenza e contestato il legame tra scuola e contagi. Dipendenza dalla tecnologia, insonnia, disturbi alimentari e del comportamento sono i disagi lamentati dai manifestanti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui