Rimini, accoltella controllori e passanti: bimbo operato, è stabile VIDEO

RIMINI. Due controllori donne sono state ferite sabato pomeriggio verso le 18.30 da un 26enne originario della Somalia che è poi stato arrestato un’ora dopo dalla polizia. L’uomo ha reagito con violenza alla richiesta del biglietto, alla fermata della linea 11 all’altezza del Talassoterapico, e dopo il ferimento, probabilmente con un coltello, è fuggito a piedi lungo la linea ferroviaria e ha ferito altre tre persone tra cui un bambino di 6 anni che è ricoverato in Rianimazione all’Ospedale Infermi di Rimini.

La polizia è riuscita a raggiungerlo e a bloccarlo nei pressi di viale Regina Elena. I due controllori non sono gravi, entrambi sono stati ricoverati all’ospedale di Rimini e una delle due è stata dimessa con dieci giorni di prognosi. Il bambino è stato sottoposto stanotte a un’operazione molto delicata, che si è conclusa positivamente. Al momento le indagini diagnostiche escluderebbero danni ulteriori. Il quadro clinico è serio, ovviamente sotto costante osservazione e intervento dei medici.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui