CESENATICO. Durante il ponte del 2 giugno i carabinieri della Compagnia di Cesenatico attraverso le pattuglie delle stazioni e del Norm, hanno portato a termine un servizio straordinario di controllo del proprio territorio di competenza finalizzato, oltre che alla generale prevenzione e repressione dei reati, al contrasto di quelli afferenti allo spaccio, detenzione e uso di sostanze stupefacenti, nonché alla verifica del rispetto delle norme tese al contenimento/prevenzione del fenomeno epidemiologico da “covid-19”.

Sei i segnalati come consumatori di droga: un 17enne residente in Gambettola, che in piazza Cavour è stato trovato in possesso di un involucro in cellophane del peso di gr. 0,17 di marijuana; un 18enne di Cesena, che era a Gambettola nel parco Fellini (in via Sopra Rigossa) aveva con sé uno “spinello” di marijuana già confezionato;
un 21enne di San Mauro Pascoli che è stato controllato da militari di quella stazione carabinieri in via Bellaria nuova, con addosso un involucro in cellophane del peso di mezzo grammo di marijuana; un 49enne residente a Cesenatico e un 52enne di Cesena, che controllati a piedi in via Da Verazzano, avevano cercato alla vista delle divise di gettare via un involucro con un grammo di cocaina; un 25enne di Gatteo che alla guida della propria auto è stato fermato e trovato in possesso di un involucro contenente quasi 5 grammi di marijuana e una porzione di uno “spinello” con residui della medesima sostanza, già consumata.
Due le denunce per il reato di “porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere”, nei confronti di:
per un 25enne di Gatteo che in auto aveva un coltello con lama della lunghezza di 18 centimetri;
Un 23enne cittadino ucraino, residente a Rimini controllato a Cesenatico in viale Gaza con addosso un coltello a serramanico di genere proibito.
Denunciato per “guida in stato di ebrezza alcoolica”, una 39enne di Longiano la quale, transitando in auto in viale Carducci, risultava positiva al controllo etilometrico con un tasso di 1,35 g/l. Per lei patente di guida ritirata ed autovettura affidata ad una persona di fiducia idonea alla guida.
Tre nel ponte le patenti di guida ritirare, elevate 14 le contravvenzioni al codice della strada effettuate con 298 persone controllate a bordo di 187 veicoli. Tredici i negozi verificati senza la necessità di elevare sanzioni.

Argomenti:

carabinieri

coltello

controlli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *