Droga e alcol: al volante sballata con a bordo il figlio di 3 anni

Confusa, stordita dai traumi dopo un incidente avuto senza il coinvolgimento di altri mezzi mentre, sul seggiolino con lei in auto c’era il figlio di appena 3 anni. Non ha inteso in nessuna maniera essere ricoverata all’ospedale anche se le ferite erano tali da richiedere ulteriori cure. Il giorno dopo si è capito il perché: le sue analisi del sangue dicono che stava guidando sotto l’effetto sia della cocaina che dell’alcol.

Sarà denunciata in stato di libertà dopo la chiusura delle investigazioni da parte della polizia locale di Ravenna una cesenaticense di 27 anni E.G.M.: ma della situazione facilmente si occuperanno in rapida successione anche gli specialisti dell’area dipendenze e dei servizi sociali Ausl. Perché, dalle prove in fase di acquisizione da parte degli inquirenti, oltre a far correre un pericolo mortale a sé stessa lo ha fatto correre anche al figlio di appena 3 anni.

L’incidente è avvenuto due sere fa lungo l via Standiana a Ravenna. La donna, senza il coinvolgimento di altri mezzi, è volata fuori strada. Ai primi soccorritori del 118 due ere fa è apparsa traumatizzata da quello che sembravano gli esiti di un pesante trauma cranico, Di certo non ricordava nulla dell’accaduto.

Madre e bimbo sono stai trasportati d’urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena. Il piccolo stava bene ma la madre è stata sottoposta ad un lungo fuoco di fila di esami. Al termine dei quali i medici gli hanno “spiegato” che, quel suo non ricordare gli eventi, poteva essere sintomo di qualcosa di serio dal punto di vista neurologico: e che l’avrebbero ricoverata per ulteriori approfondimenti e cure. La giovane non ha voluto sentire ragioni. Ancora dolorante e ferita si è alzata dal letto del pronto soccorso di Cesena ed ha lasciato l’ospedale. Il “perché” lo si è appreso il giorno dopo. Quando i risultati degli esami del sangue hanno messo in evidenza la sua positività a droga e alcol. Ora la situazione e le conseguenze a cui porterà sono all’attenzione della PL di Ravenna che era intervenuta sulla strada dell’incidente per i rilievi del sinistro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui