Dopo l’adozione rischia di tornare in canile

Rischia di tornare in canile ad un anno dalla su adozione. È questo il triste destino che sembra profilarsi per Apollo, dolcissimo ex ospite del canile di Forlì che spera di continuare a sentirsi amato. Purtroppo il suo compagno umano, a breve, non potrà più prendersi cura di lui per motivi indipendenti da questo dolcissimo Fido. Un distacco doloroso tanto per quest’ultimo quanto per il suo padrone che potrà essere lenito solo se un’amorevole famiglia deciderà di aprirgli le porte della propria casa. Del resto lui incarna tutte le virtù del migliore amico dell’uomo per antonomasia. Di 6 anni d’età, per circa 30 kg di peso, è un cane molto tranquillo, dolcissimo ed equilibrato. Abituato a vivere in casa dove si dimostra educato e pulito, non abbaia quando sente rientrare i vicini o per segnalare il passaggio in strada e dunque è perfetto anche per chi vive in appartamento. Buonissimo con le persone, sia adulti che bambini, è generalmente socievole anche con gli altri cani anche se l’inserimento con quattro zampe maschi non sterilizzati è da valutare. Apollo non ha mai avuto occasione – almeno per quello che sappiamo – di convivere nello stesso ambiente domestico con i gatti ma non sembra che ne sia particolarmente interessato. Disciplinato al guinzaglio, sarebbe il candidato ideale anche per famiglie alla prima esperienza con il cane. Dai molossi dai quali discende non ha “ereditato” solo la prestanza fisica e il muso dalle linee squadrate ma anche la sensibilità e l’enorme desiderio di trascorrere il suo tempo con l’uomo. A differenza di quanto, spesso, erroneamente si pensa a causa di luoghi comuni legati alla mancanza di cultura cinofila, questa etnia di Fido a dispetto della mole è estremamente emotiva e ricettiva. Bando, dunque, alle maniere forti. Apollo cerca una persona che condivida la su stessa dolcezza, lo scelga come compagno di vita e lo tenga con sé, questa volta per sempre. Per maggiori informazioni e per conoscerlo, contattare il 349.5259097.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui