Dopo la siccità, i fiumi in piena: da giovedì le temperature tornano a scendere in Romagna VIDEO

Un cambiamento radicale dello scenario rispetto solo a un paio di settimane fa, con il meteo tipico dell’inverno che ha portato abbondanti nevicate in Appennino e fiumi tornati in piena, come dimostra il video del fiume Conca a Morciano di Emilia-Romagna Meteo.

La neve caduta in abbondanza in queste ore ha creato, in alcune zone dell’entroterra, un manto bianco di un paio di metri. Che, con le temperature in aumento e, quindi, con l suo possibile scioglimento, potrebbe provocare l’ingrossamento dei fiumi fino a creare un “Sos esondazione”. Solo in teoria, però, perché in pratica questo non dovrebbe accadere. Spiega Antonio Pesaresi della Protezione civile Rimini: «Un rischio inesistente perché la situazione è sotto controllo. In primis, perché i fiumi sono al di sotto del livello di soglia. E poi perché questo aumento delle temperature dovrebbe interrompersi già giovedì, quando in serata, secondo le previsioni meteo, il termometro dovrebbe riprendere a scendere. Insomma, la situazione è abbastanza tranquilla. Tra l’altro, anche il mare sta ricevendo bene e non è previsto vento forte al punto da gonfiarlo e renderlo respingente».
Avverte, però, Pesaresi. «Diciamo che qualche problemino potrà crearsi a causa di qualche fogna poco ricettiva, come già accaduto con gli allagamenti localizzati di lunedì scorso, provocati dalla pioggia. Ma nulla più».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui