Donna scomparsa ritrovata in un rudere a Rocca San Casciano dopo una notte di ricerche

Da ieri fino a questa mattina, il Soccorso Alpino Emilia-Romagna Stazione Monte Falco è stato coinvolto nelle ricerche di una persona scomparsa a Rocca San Casciano.

Una signora di 46 anni, originaria del paesino, si sarebbe allontanata ieri verso mezzogiorno lasciando la propria auto in paese e addentrandosi sul sentiero che conduce nella stretta valle che porta a Sassello, località per indicare una piccola casa diroccata nel bosco.

Non vedendola rientrare i famigliari hanno subito dato l’allarme alle squadre di ricerca e soccorso per cui sono stati coinvolti, oltre ad una squadra del Saer stazione Mt Falco, anche i Vigili del Fuoco di Rocca San Casciano e una Unità di Forlì, i Carabinieri di Rocca San Casciano, l’ambulanza dei volontari di Rocca San Casciano e l’automedica di Forlì mentre la Prefettura ha aperto il piano di ricerca per dispersi.

Le ricerche si sono concluse positivamente questa mattina alle 9 quando la dispersa è stata ritrovata da una squadra di Vigili del Fuoco all’interno del rudere. La donna, in buone condizioni, è stata consegnata ai sanitari per accertamenti e controlli.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui