Donna rischia di annegare nel porto di Rimini. Salvata ma è gravissima

Questa mattina alle 9.30 circa, la pattuglia della Stazione Carabinieri di Rimini-Porto ha soccorso una donna, rinvenuta nell’acqua del portocanale, a pochi metri di distanza dal Ponte di Tiberio. I militari, mentre erano in servizio di controllo del territorio in via Bastioni settentrionali, avvicinandosi al punto ove si trovava la donna, sono stati fermati da una ragazza che indicava loro la presenza di un corpo in acqua.

Senza ulteriore indugio, i due carabinieri si sono subito precipitati a bordo riva, dove il corpo della donna era prono con il viso completamente in acqua, e con rapidità sono riusciti, non senza fatica, a recuperare la stessa attivandosi subito per porla in posizione di sicurezza prestando i primi soccorsi, permettendo cosi alla donna di espellere eventuali liquidi presenti nei polmoni. Nel frattempo è stato allertato anche il 118 che, tramite proprio personale, ha preso in cura la donna ancora da identificare poiché priva di documenti, che è rimasta per tutto il tempo incosciente, portandola all’Ospedale Infermi dove si trova attualmente in pericolo di vita.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui