Donna si frattura il femore per raggiungere il pulmino dell’Asl a Cattolica

Donna in dialisi si frattura il femore in viale Dante per raggiungere il pulmino dell’Asl, il Comune rimuoverà subito i dissuasori: «Entro Pasqua non ci saranno più». L’episodio è avvenuto due giorni fa. A raccontarlo Dirk Fabbri, titolare dell’Hotel Patria: «Grazie ai dissuasori posti ad ogni incrocio lungo il nuovo tratto di viale Dante, nostra madre, che deve essere prelevata tre volte a settimana dal pulmino Asl (che la porta a fare la dialisi all’ospedale di Riccione), è costretta a raggiungerlo ogni volta a piedi. Domenica è caduta in strada e si è rotta il femore. E ora dovrà essere operata«.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui