Diretta, Vis Pesaro-Ravenna 0-0 finale (rivivi il live)

VIS PESARO-RAVENNA 0-0

VIS PESARO 3-5-2: Ndiaye; Brignani, Ferrani, Gennari; Nava, Tessiore (21′ st D’Eramo), Gelonese (27′ st Carissoni), Di Paola, Giraudo; Marchi (41′ st Cannavò), Gucci (27′ st Germinale). In panchina: Bertinato, Stramaccioni, Carissoni, Pannitteri. All.: Daniele Di Donato.

RAVENNA (3-5-2): Tomei; Alari, Codromaz, Boccaccini; Ferretti, Rocchi (28′ st Benedetti), Papa, Esposito (6′ st Fiorani); Zanoni, Mokulu, Sereni (6′ st Martignago). In panchina. Tonti, Raspa, Caidi, Perri, Fiore, Shiba, Benedetti, Marozzi, Cesaretti, Mancini. All.: Leonardo Colucci.

ARBITRO: Nicolini di Brescia

AMMONITI: Giraudo, Codromaz

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Calci d’angolo 7-4.

50′ st Sul successivo corner è attento Papa sul primo palo a liberare l’area ed indurre Nicolini a fischiare la fine del match. Vis Pesaro-Ravenna finisce 0-0!

50′ st Ancora una punizione di Di Paola, palla che viene liberata da Codromaz in corner

49′ st La punizione di Di Paolo finisce direttamente in fallo laterale

48′ st Codromaz stende Cannavò che gli stava scappando via, punizione sulla tre quarti sulla fascia destra dell’attacco pesarese

45′ st Cinque minuti di recupero

45′ st Azione personale di Cannavò che entra in area e prova il destro che viene ribattuto dalla difesa ravennate

44′ st Grande occasione per il Ravenna con Papa che trova proprio Cesaretti sul secondo palo, il neo entrato fa la sponda per Mokulu che dal dischetto spara alto la più grande occasione del match per i romagnoli

43′ st Cambio anche per il Ravenna che fa esordire Cesaretti al posto di Ferretti

41′ st Cannavò entra al posto di Marchi

39′ st Infortunio al ginocchio per Codromaz, sembra comunque poter continuare

37′ st Punizione che si stampa sulla barriera, altro angolo

36′ st Fallo a palla lontana di Martignago che incrocia la corsa di una avversario. Occasione per Di Paola da posizione Pirlo

35′ st Ferretti si gira e mette il cross, palla che attraversa l’area senza trovare nessuno che la metta in porta

33′ st Altro disimpegno sbagliato del Ravenna che però riesce a rifugiarsi in calcio d’angolo. Sul calcio piazzato il colpo di testa di Marchi finisce alto

31′ st Azione personale di Marchi che guadagna un corner

30′ st Spizzata di Mokulu per Martignago imprecisa interviene il portiere pesarese

27′ st Doppio cambio per la Vis Pesaro, dentro Carissoni e Germinale al posto di Gucci e Gelonese. Cambio anche per il Ravenna che inserisce Benedetti per Rocchi

26′ st Cross in mezzo di Zanoni è Marchi in prima persona a mettere in corner

24′ st Dopo aver alzato il ritmo nei primi minuti della ripresa, ora le squadre sono tornate a difendersi più che attaccare

21′ st Primo cambio della Vis Pesaro, dentro D’Eramo al posto di Gelonese

20′ st Stessa azione del minuto precedente, ma questa volta in off side c’è Martignago

19′ st La palla carambola sulla testa di Mokulu, ma l’attaccante è in fuori gioco

18′ st Punizione conquistata da Fiorani, sempre Ferretti sul pallone

15′ st Sinistro dai 30 metri di Papa che finisce di poco a lato

13′ st Martignago conquista palla a centrocampo e si lancia verso la porta, con un doppio passo lascia sul posto Ferrari e prima di entrare in area lascia partire il destro di rivedibile qualità, palla alta

11′ st Partita che vede sempre il pallino delle operazioni in mano al Ravenna che però sovente sbaglia e lancia i contro piedi avversari estremamente pericolosi

8′ st Baccaccini regala palla a Marchi che entra in area servendo Gucci a tu per tu con Tomei, l’attaccante marchigiano ha una grandissima occasione ma spara la palla alle stelle

6′ st Doppio cambio per il Ravenna, dentro Fiorani e Martignago al posto di Sereni ed Esposito

5′ st Punizione conquistato da Ferretti qualche metro fuori area, palla messa in mezzo da Papa tutto facile per la difesa pesarese

4′ st Contropiede di Tessiore, alla fine in qualche modo il Ravenna riesce a rinvenire

2′ st Nessun cambio per i due allenatori ad inizio secondo tempo

1′ st Inizia il secondo tempo, calcio d’inizio per il Ravenna

Primi 45′ che vanno agli archivi in maniera certo dimenticabile con le squadre estremamente accorte e ben poco propositive in avanti. Non si registrano, infatti, occasioni da gol degne di nota. Saranno i cambi e gli episodi a decidere un match fin qui dominato dall’equilibrio e dalla paura.

45′ pt Finisce in un nulla di fatto il primo tempo, squadre negli spogliatoi sullo 0-0

42′ pt Squadre molto guardinghe, partita avara di emozioni fin qui

39′ pt Zanoni fa una grande azione e conquista il fallo di Tessiore, la punizione la batte Papa che sul secondo palo trova Codromaz, tutto facile per Ndiaye

38′ pt Errorre del Ravenna che di fatto lancia a tu per tu con il portiere Gucci. Decisiva la scivolata di Alari per mettere la palla in corner

36′ pt Punizione appena fuori l’angolo sinistro dell’area di rigore per Di Paola, missile bello di rara velocità ma poco utile con la sfera che carambola lontana dalla porta

35′ pt Marchi riceve spalle alla porta e viene scortato sino alla bandierina da Alari che non lo lascia girare, palla in fallo laterale

32′ pt Giraudo sbaglia il controllo e getta alle ortiche una buona occasione poi reclama con veemenza un corner, ma ottiene solo il giallo

29′ pt Punizione di Di Paola che che però viene ribattuta da Alari, la sfera finisce tra i piedi di Geraudo che dai 30 metri ha lasciato partire il sinistro non lontano dalla porta di Tomei

28′ pt Codromaz, all’esordio con la maglia del Ravenna, è il primo ammonito del match steso Tessiore in ripartenza

26′ pt Mokulu lotta e serve Ferretti che lascia partire il cross in favore Sereni il cui colpo di testa è impreciso e lontano dalla porta di Ndiaye

24′ pt Marchi entra pericolosamente in area, il Ravenna si rifugia in corner

22′ pt Ravenna che ormai da qualche minuto attacca con una certa continuità, ma ancora nessun tiro in porta

20′ pt Pausa delle operazioni per permettere le cure del caso a Zanoni che comunque è pronto a riprendere regolarmente

18′ pt Tiro decisamente rivedibile di Gelonese dai 20 metri, palla molto distante dalla porta di Tomei

17′ pt Partita piuttosto soporifera, squadre molto attente a non commettere errori

15′ pt Ravenna che continua a cercare le proprie fortune con sventagliate da una parte all’altra che fin ora hanno prodotto ben poco

13′ pt Cross di Ferretti a cercare Papa, Gennari si rifugia in corner

11′ pt Esposito raccoglie una ribattuta della difesa marchigiana e calcia al volo, palla che s’impenna lontanissima dalla porta di Ndiaye

9′ pt Palla in profondità per Ferretti, esce in presa bassa l’estremo difensore pesarese

8′ pt Molto più Ravenna in questi primi minuti, ma ancora nessun tiro dalle parti di Ndiaye

5′ pt Ravenna che continua a provare a fare la partita e Mokulu è sempre un pericolo per gli avversari che lo raddoppiano costantemente

3′ pt Punizione da Papa dalla tre quarti, libera la difesa di casa. Sulla successiva azione palla in profondità per Zanoni che però effettua un cross molto impreciso

1′ pt Subito a segno la Vis Pesaro ma l’arbitro fischia un fallo in attacco

1′ pt Inizia il match, calcio d’inizio battuto dalla Vis Pesaro

Squadre in campo pochi istanti ed inizierà il match

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui