Calcio C, il Cesena piegato dalla Triestina: 2-1 (rivivi il live)

TRIESTINA-CESENA 2-1

TRIESTINA (4-3-1-2): Valentini;  Tartaglia, Ligi, Lambrughi, Brivo; Calvano, Giorico, Maracchi (32′ st Boultam); Petrella (32′ st Procaccio); Gomez, Mensah (47′ st Granoche). In panchina:  1 Offredi, 31 De Luca, 14 Rapisarda, 13 Filippini, 23 Struna, 26 Palmucci, 20 Sarno, 19 Butti. All.: Pillon.

CESENA (4-3-3): Nardi; Longo, Maddaloni, Ciofi, Tonetto (14′ st Zappella); Capellini (14′ st Nanni), Petermann (34′ st Collocolo), Steffè; Borello, Zecca (30′ st L. Ricci), Capanni (34′ st Sala). In panchina: 22 Benedettini, 36 D. Fabbri, 29 Campagna. All.: Viali

ARBITRO: M. Ricci di Firenze

RETE: 32′ pt Gomez (rig.), 17′ st Petrella, 48′ st Collocolo

AMMONITI: Lambrughi, Maddaloni, Gomez, Giorico, Viali, Steffè, Ligi, Nanni

ESPULSO: 24′ st Maddaloni

NOTE: Partita a porte chiuse. Angoli 4-2 per il Cesena

51′ st. Ricci fischia la fine: il Cesena cade 2-1 a Trieste al termine di una partita decisa anche da un paio di gravi errori arbitrali e dalla follia di Maddaloni

50′ st. Punizione per il Cesena sulla trequarti: tutti in area. Ricci fischia fallo a Sala

48′ st. COLLOCOLO ACCORCIA: Il centrocampista si inserisce su verticalizzazione di Longo, salta Lambrughi e scarica in rete. Ora il Cesena tutto avanti

47′ st. Dentro l’ex Granoche per Mensah

46′ st. Nardi miracoloso su Gomez, Boultam a rimbalzo centra la traversa.

45′ st. Cinque minuti di recupero

42′ st. Due corner per il Cesena: sul secondo destro svirgolato di Sala parato da Valentini

39′ st. Ammonito Nanni per fallo a centrocampo su Tartaglia

38′ st. Nardi di pugno su destro di Procaccio dai 12 metri

37′ st. Destro fuori di Ciofi al volo dopo un’ottima iniziativa di Zappella a destra

36′ st. Prima parata del match di Nardi, che blocca sereno un colpo di testa di Ligi su corner di Giorico

34′ st. Collocolo obbliga Ligi al fallo da giallo. Il Cesena passa ora al 3-5-1, con Zappella e Borello esterni di centrocampo

33′ st. Doppio cambio nel Cesena: dentro Collocolo e Sala per Capanni e Petermann.

30′ st. Dentro Luca Ricci per Zecca. Il Cesena torna con la difesa a 4

27′ st. Colpo di testa debole e centrale di Zecca su cross di Petermann

26′ st. Il Cesena era uscito dalla partita dopo il 2-0 di Petrella

24′ st. Cesena in dieci: rosso diretto per Maddaloni, che colpisce Gomez a palla lontana. L’assistente “vota” per il rosso e Ricci esegue

22′ st. Il Cesena era appena passato al 3-4-3. Ora rimontare appare un’impresa ai limiti dell’impossibile: altissimo il destro di Capanni dal limite

15′ st. RADDOPPIO TRIESTINA. Segna Petrella, ma gol da annullare. Punizione battuta in movimento da Giorico, il Cesena protesta e Petrella scarica sotto l’incrocio. Ammoniti Viali e Steffè

14′ st. Dentro Zappella e Nanni per Tonetto e Nanni

12′ st. Pronti Nanni e Zappella. Corner guadagnato da Longo. Fallo di Maddaloni su cross di Capanni

9′ st . Brutto fallo di Giorico su Capellini: giallo per il triestino, che si è fatto male al ginocchio nel contrasto

8′ st. Simulazione di Gomez: l’arbitro Ricci è a un passo e lo punisce con un inevitabile giallo

7′ st. Il Cesena ha bisogno di forze ed energie fresche. In particolare a destra non riesce a produrre nulla, con Capellini e Borello mai nel vivo del gioco

4′ st. Borello a pochi centimetri dal pareggio con un sinistro dai 20 metri fuori di pochissimo. Prima iniziativa di un Borello finora impalpabile

3′ st. Calvano stronca Capanni con un fallo tattico: risparmiata l’ammonizione al centrocampista di casa

1′ st. Si riparte. Primo pallone del Cesena. Nessun cambio

Risultato del primo tempo che sta stretto al Cesena, che, pur senza creare occasioni clamorose (destro di Capanni a fil di palo al 2′), ha condotto il gioco per tutta la prima mezz’ora. L’ingenuità di Tonetto, punita con il rigore da un Marco Ricci indeciso e confuso soprattutto nell’occasione, permette a Gomez di trasformare il rigore. Unico tiro nello specchio del primo tempo, quello di Gomez che trasforma uno 0-0 scolpito nel marmo in un 1-0 ingiusto

47′ pt. Finisce il primo tempo sull’1-0 per la Triestina, con gol su rigore di Guido Gomez, al 4° gol contro il Cesena nelle ultime tre gare

46′ pt. Sinistro inguardabile di Petermann dai 25 metri

45′ pt. Due minuti di recupero

44′ pt. Il Cesena si è perso completamente dopo il gol subito. E dire che nella prima mezz’ora si era vista solo la squadra di Viali, ora, invece, in difficoltà: Petrella sinistro alto dai 18 metri.

37′ pt. Zecca fermato dall’assistente Castro per fuorigioco dubbio: Zecca aveva saltato Valentini e stava per appoggiare nella porta sguarnita

35′ pt. Cesena a un passo dal pareggio sugli sviluppi del primo corner: cross di Petermann, colpo di testa di Zecca su cui sta per avventarsi Longo, ma il portiere Valentini lo anticipa

33′ pt. Cesena ora in difficoltà. Il rigore: Tonetto si appisola, si fa rimontare da Petrella, che lo colpisce da dietro, Tonetto poi continua il movimento e abbatte Petrella. Il rigore ci può stare: l’arbitro ha fatto caos

32′ pt. TRIESTINA IN VANTAGGIO: Gomez spiazza Nardi

30′ pt. Ricci assegna un rigore alla Triestina per contatto Petrella-Tonetto. L’arbitro torna indietro, invertendo il fallo, ma ora cambia di nuovo idea. Rigore

29′ pt. Il Cesena dovrebbe cercare di appoggiarsi maggiormente a Capanni, imprendibile per tutta la Triestina

28′ pt. Gioco fermo prima per un problema tecnico all’auricolare del tecnico Ricci, ora per un problema fisico a Petrella

22′ pt. Capellini anticipa Maracchi al limite, Borello avvia la ripartenza, con Capanni con sfonda a sinistra e offre a Zecca, murato da Ligi al limite dell’area piccola, poi Lambrughi anticipa Steffè e spazza

20′ pt. Lancio di Tartaglia per Mensah, chiuso in corner da Ciofi. Nardi esce e la fa sua

18′ pt. Partita molto spezzettata. Il Cesena palleggia con difensori e Petermann, gestisce i tempi del match con discreta personalità, ma non riesce a pungere

15′ pt. A terra Mensah dopo un contrasto regolare con Longo a centrocampo

14′ pt. Cesena in campo con 5 under, Triestina senza under ma con 5 giocatori nati negli Anni 80

12′ pt. Finora nel Cesena sono “assenti” Borello e Zecca

10′ pt. Maddaloni stronca Maracchi a centrocampo: ammonito. Un’azione di rimessa nata dopo un’iniziativa di Tonetto fermata al limite da Giorico

8′ pt. Cesena come sempre bello da vedere e organizzato, gestisce il possesso palla e prova a giocare con palla a terra. Triestina chiusa in difesa e pronta a scattare in contropiede

7′ pt. Punizione di Capanni al centro con Ligi, un ex, che anticipa Zecca

6′ pt. Break di Longo, stroncato da Lambrughi: punizione per il Cesena dal vertice destro dell’area e giallo per Lambrughi

2′ pt. Cesena a un passo dal vantaggio. Grande iniziativa di Capanni e destro dal limite che esce di pocol. Maddaloni sul centro-destra e Ciofi sul centro-sinistra in difesa per Viali

1′ pt. Si parte

ULTIME DI MERCATO

Davide Di Gennaro al Cesena è cosa fatta: qui in tribuna al Nereo Rocco, i dirigenti hanno annunciato che il centrocampista di 32 anni della Lazio sarà domani in Romagna per visite, firma e primo allenamento

IL PRE-PARTITA

Una trasferta difficilissima per il Cesena e non solo per il valore dell’avversario. Alle 15 al Nereo Rocco di Trieste i bianconeri scendono in campo senza lo squalificato Favale, gli infortunti di lungo corso Caturano e Gonnelli, i “positivi” Ardizzone e Russini e buon ultimo l’influenzato Bortolussi, risultato negativo al tampone molecolare di ieri pomeriggio così come i 19 giocatori che saranno a disposizione di Viali per il match contro la Triestina. Viali fa debuttare Tonetto a sinistra, mentre a destra preferisce Longo a Zappella, con Ciofi che va al centro con Maddaloni. A centrocampo Capellini ha vinto il ballottaggio con Collocolo, mentre in attacco sarà Zecca il centravanti. Nella Triestina, il tecnico Pillon deve fare a meno dell’infortunato Paulinho, di Litteri (alle prese con un problema muscolare che si è manifestato dopo la lunga assenza per il Covid) e di Rizzo (guai ad un polpaccio). Offredi va in panchina per il mal di schiena: stravolta la formazione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui