RAVENNA-VIS PESARO: 2-1

RAVENNA (3-5-2): Raspa; Alari, Jidayi, P. Marchi; Franchini, Bolis (35′ st Shiba), Papa (26′ st De Grazia), Fiorani, Perri; Martignago (35′ st Marozzi), Ferretti (11′ st Sereni). In panchina: Salvatori, Antonini, Vanacore, Meli, Zanoni, Marra, Caidi, Cossalter. Allenatore: Giuseppe Magi
VIS PESARO (3-4-1-2): Puggioni; Farabegoli (1′ st Benedetti), Lelj, Pezzi; Nava, Gennari (27′ st Stramaccioni), Gelonese, Ejjaki (1′ st Bismark); D’Eramo; E. Marchi, Cannavò (16′ st Marcheggiani). In panchina: Bastianello, Eleuteri, Lazzari, Blue, Bianchini, De Feo, Brignani. Allenatore: Giuseppe Galderisi.

ARBITRO: Cavaliere di Paola.

RETI: 37′ pt Papa, 25′ st Gennari, 44′ st Marozzi.

AMMONITI: Gennari, Franchini, Gelonese, Martignago, Benedetti

ESPULSO: 32′ st Gelonese per fallo di gioco.

NOTE: Angoli 6-4

Fine della partita. Triplice fischio dell’arbitro Cavaliere che sancisce la vittoria del Ravenna: i giallorossi cancellano così lo 0 e si portano a quota 3 punti in classifica. Partita che ha cambiato padrone diverse volte e a conti fatti l’espulsione di Gelonese ha fatto pendere l’ago della bilancia verso la squadra di Magi. Tre punti d’oro per i romagnoli visto che ora avranno due dure trasferte, come quelle di Modena e Trieste.

48′ st. Disperato assalto della Vis Pesaro ma Fiorani recupera la sfera si guadagna un importante punizione nella propria metà campo.

44′ st, Ravenna in vantaggio. D’incanto il neo entrato Marozzi tira dal limite, la traiettoria è angolata ma non impossibile da prendere, invece Puggioni si tuffa in ritardo per il 2-1 dei giallorossi.

43′ st. Il Ravenna attacca ma in modo confuso e non riesce al momento a far valere l’uomo in più davanti ad una Vis che si difende con ordine.

35′ st. A dieci minuti dalla fine del match, recupero escluso, risultato in perfetta parità (1-1) ma Ravenna con l’uomo in più proprio nel momento in cui stava soffrendo l’intraprendenza della Vis Pesaro. Cambia dunque nuovamente l’inerzia della sfida, ora in mano alla squadra di Magi.

32′ st. Vis Pesaro in dieci per un fallo del già ammonito Gelonese su Bolis. Secondo giallo e il Ravenna ora con l’uomo in più.

31′ st. la Vis Pesaro prende coraggio e sulle ali dell’entusiasmo prova a vincere. Dai 25 metri punizione a spiovere di Pezzi, sfera fuori di un soffio con Raspa protesto in tuffo.

26′ st. Intanto Papa getta la spugna dopo il problema al ginocchio, al suo posto De Grazia. Cambio anche in casa Vis: fuori l’autore del pareggio Gennari per Stramaccioni.

25′ st, pareggio della Vis Pesaro: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il capitano vissino Gennari prende il tempo a Paolo Marchi e di testa infila alla sinistra di Raspa per l’1-1.

24′ st: sospiro di sollievo in casa giallorossa: Papa rientra e pare che ce la possa fare a riprendere.

23′ st: il capitano del Ravenna, Papa, fuori dal campo, per ora, per una botta al ginocchio.

16′ st: Cerca di scuotersi la Vis, così Ettore Marchi fa partire una conclusione velenosa da fuori area che termina sul fondo di poco.

11′ st: momento di stanca dell’incontro con errori in appoggio su ambo i fronti. E allora primo cambio nel Ravenna: entra Sereni per Ferretti che esce tra gli applausi.

5′ st: la Vis comanda le operazioni alla ricerca del pareggio ma il primo tiro della seconda frazione è del Ravenna: Fiorani di destro da 25 metri, la palla finisce poco alta sopra la traversa.

Inizio secondo tempo: La partita è ripresa con un doppio cambio in casa Vis Pesaro: Benedetti per Farabegoli con la difesa che passa a quattro e Bismark per Ejjaki con l’attacco che diventa a tre.

Fine primo tempo: Duplice fischio di Cavaliere di Paola. Si va al riposo con il Ravenna meritatamente in vantaggio grazie al gol del suo regista Papa, migliore in campo. Meglio la Vis in avvio di partita poi la squadra di Magi ha preso le misure ai marchigiani, è uscita dal guscio e al momento giusto ha dato la zampata giusta.

45′ pt: Perri di sinistro dalla distanza tenta l’eurogol ma la palla finisce fuori. Un minuto di recupero.

37′ pt, Ravenna in vantaggio: l’ottimo Papa intercetta la sfera all’altezza dei 16 metri, avanza, testa alta e dal limite dell’area di destro fa secco Puggioni per l’1-0 dei giallorossi.

29′ pt: Meglio il Ravenna in questa fase dell’incontro: la squadra di Magi ha guadagnato campo e fa viaggiare la sfera da destra a sinistra dove tutte le azioni passano dai piedi di Papa.

24′ pt: Ravenna vicino al gol: cross di Ferretti da destra e Jidayi salta di testa indirizzando la sfera nell’angolino più lontano, Puggioni con un balzo felino salva in angolo.

20′ pt: Ravenna pericoloso: Martignago in area sulla linea di fondo serve Perri che tira centrale, Puggioni para.

15′ pt: Vis Pesaro in gol con Cannavò ma annullato per fuorigioco.

8′ pt: il Ravenna si fa vivo con una conclusione di Papa dalla distanza ma la sfera finisce abbondantemente sul fondo

2′ pt: Angolo Vis Pesaro e Gennari salta più in alto di tutti e manda a lato.

Argomenti:

diretta

live

ravenna

VIS PESARO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *