PERUGIA-CESENA 1-2

PERUGIA (4-3-3): Fulignati; Rosi, Angella, Negro, Crialese; Sounas (11′ st Bianchimano), Burrai, Kouan; Dragomir (1′ st Elia), Murano, Melchiorri (23′ st Minesso). In panchina: 22 Baiocco, 27 Cancellotti, 4 Sgarbi, 3 Favalli, 16 Lunghi, 17 Moscati, 25 Tozzuolo, 29 Rigen, 23 Falzerano. Allenatore: Fabio Caserta

CESENA (4-3-3): Satalino; Longo (16′ st Gonnelli), Ricci, Ciofi, Favale; Collocolo, Petermann, Capellini (26′ st Steffè); Bortolussi (32′ st Sala), Caturano, Russini (16′ st Zecca). In panchina: 33 Nardi, 3 Maddaloni, 6 Aurelio, 14 Capanni, 19 Nanni, 28 Koffi. Allenatore: William Viali

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto.

RETI: 18′ pt Murano, 19′ pt Caturano, 20′ st Murano (aut.)

AMMONITI: Capellini, Kouan, Dragomir, Bianchimano, Petermann

NOTE: Si gioca a porte chiuse. Angoli 8-5 per il Perugia.

49′ st. Finita al Curi: il Cesena espugna Perugia

45′ st. Saranno 4 i minuti di recupero

41′ st. Cross di Elia da sinistra, Minesso di testa e brivido per Satalino che non trattiene e manda in angolo

35′ st. L’arbitro ammonisce Petermann per avere allonato la palla dopo un fallo di Ciofi su Crialese

32′ st. Il Cesena si mangia il terzo gol: Caturano in ripartenza assiste Zecca che tira in area su Fulignati. Viali manda in campo Sala per Bortolussi

29′ st. Zecca assiste Steffè e tiro alzato in angolo dalla deviazione di Negro

26′ st. Nel Cesena esce Capellini e dentro Steffè

25′ st. Burrai gira il destro su punizione, Satalino respinge di pugno

23′ st. Nel Perugia esce Melchiorri ed entra Minesso

20′ st. Cesena sull’1-2: punizione di Perermann e Murano commette autogol insaccando di testa nella sua porta

16′ st. Doppio cambio per il Cesena: dentro Zecca e Gonnelli per Russini e Longo. Ciofi passa terzino destro.

14′ st. Crialese lancia Bianchimano che calcia di destro e Satalino devia in angolo

11′ st. Nuovo cambio del Perugia e altra punta per Caserta che inserisce Bianchimano per Sounas

9′ st. Favale prova il sinistro dai 25 metri con palla nettamente fuori

1′ st. Si riparte con il Perugia che inserisce Elia per Dragomir

46′ pt. Sinistro dalla distanza altissimo di Crialese l’arbitro manda le due squadre al riposo

41′ pt. Petermann ci prova su punizione e Fulignati respinge in tuffo

40′ pt. Break di Russini e Dragomir lo abbatte ai 20 metri: giallo inevitabile

37′ pt. Cross da sinistra di Crialese e Kouan di testa manda fuori

32′ pt. Cross dalla trequarti sinistra di Favale, Caturano spizzica e Longo è in fuorigioco

30′ pt. Kouan dai 20 metri tira centrale, facile per Satalino

27′ pt. Giallo a Kouan che trattiene Collocolo

19′ pt Pareggio del Cesena: lancio dalle retrovie di Ciofi e Angella liscia, facendo passare Caturano che infila Fulignati.

18′ pt. Perugia in vantaggio: cross da sinistra, doppio liscio di Ricci e Ciofi e Murano insacca di destro il contro-cross di Rosi

17′ pt. Papera di Fulignati che non trattiene un cross da destra di Longo e Caturano spara alto

15′ pt. Satalino respinge sulla punizione di Dragomir da sinistra, Melchiorri prova il tap in di testa e colpisce la parte superiore della traversa

11′ pt. Annullato un gol a Murano per netto fuorigioco

9′ pt Cross di Crialese e colpo di testa di Murano centrale inoffensivo per Satalino

3′ pt. Due corner consecutivi per il Perugia, risolve Petermann

1 pt. Clamorosa palla-gol fallita da Collocolo, che spara alto in area davanti a Fulignati su assist di Caturano

L’esterno dello stadio Renato Curi deserto

IL PREPARTITA

Dopo la brutta sconfitta casalinga di domenica contro la Triestina, arriva una dura trasferta per il Cesena. Tra meno di un’ora i bianconeri di Viali scenderanno in campo in uno stadio Renato Curi chiuso al pubblico per affrontare un Perugia che punta senza mezzi termini al ritorno in B. Gli umbri sono allenati da Fabio Caserta, ex centrocampista del Cesena in Serie A nella fortunata stagione 2010-2011 con Massimo Ficcadenti alla guida. Una vecchia conoscenza anche tra i pali, Andrea Fulignati, ultimo portiere del Cesena in B prima del fallimento societario dell’estate 2018. Altri due ex sono gli esterni sinistri Alessandro Favalli e Carlo Crialese, anche se quest’ultimo non hai mai giocato gare ufficiali in bianconero

Al Renato Curi si giocherà a porte chiuse

Sul fronte delle formazioni, Viali cambia due soli giocatori rispetto a domenica scorsa: c’è il debutto di Longo come terzino destro al posto dello squalificato Munari, mentre a centrocampo, con Ardizzone ai box, Capellini viene preferito a Steffè. Nel Perugia, Caserta conferma i dieci undicesimi della squadra che ha vinto ad Arezzo. Unica novità, Dragomir al posto di Falzerano: potrebbe quindi variare il modulo, con il romeno ex Arsenal

Argomenti:

cesena

diretta

live

perugia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *