Diretta, il Cesena trionfa a Mantova: 0-4 (rivivi il live)

MANTOVA-CESENA 0-4

MANTOVA (4-4-2): Tozzo; Esposito (33′ st Militari), Checchi, Zanandrea, Panizzi (1′ st Silvestro); Guccione, Lucas (1′ st Zibert), Gerbaudo (33′ st Rosso), Di Molfetta; Vano (1′ st Cheddira), Ganz. In panchina: 22 R. Tosi, 21 Milillo, 15 F. Tosi, 7 Zappa, 19 Mazza, 17 Saveljevs, 25 Moreo. All.: Garzon (Troise squalificato).

CESENA (4-3-3): Nardi; Ciofi, Gonnelli (37′ pt Ricci), Maddaloni, Favale; Steffè, Petermann, Ardizzone (33′ st Capellini); Koffi (8′ st Zecca), Bortolussi (33′ st Nanni), Capanni (8′ st Russini). In panchina: 22 Satalino, 2 Longo, 6 Aurelio, 11 Munari, 4 Sala, 18 Collocolo, 29 Campagna. All.: Viali.

ARBITRO: Longo di Cuneo.

RETE: 11′ pt Steffè, 17′ pt Capanni, 28′ st Russini, 45′ st Zanandrea (aut.)

AMMONITO: Ciofi, Ardizzone, Silvestro, Maddaloni, Di Molfetta, Russini, Militari

NOTE: Partita a porte chiuse. Angoli 5-4

49′ st. Finisce qui e finisce alla grande per il Cesena, che vince 0-4 lo scontro diretto in casa del Mantova grazie ad una fantastica partenza, ad una difesa a oltranza per un’ora e a due regali dei virgiliani nel finale. Il Cesena scavalca Mantova e Sambenedettese e affianca la Feralpi al quinto posto a -2 da Perugia e Modena

47′ st. Quattro minuti di recupero. Trionfo del Cesena a Mantova. E’ la quinta vittoria esterna in 8 partite. Bianconeri devastanti in trasferta in questo primo terzo di campionato.

45′ st. ARRIVA IL POKER: punizione da sinistra di Petermann e goffa deviazione nella propria porta di Zanandrea con il petto per anticipare Nanni

44′ st. Si rivede il Mantova: Nardi blocca a terra il sinistro di Guccione. Di là numero di Russini e fallo da dietro di Militari: giallo inevitabile

43′ st. Il Cesena gestisce il cronometro e quando ha la possibilità prova il contropiede

42′ st. Cesena a un passo dallo 0-4. Tozzo esce fuori area per anticipare Steffè, ma spara contro Checchi e la palla esce in corner a fil di palo.

39′ st. Altro errore clamoroso di Maddaloni in palleggio: Nardi è sicuro in uscita sul cross di Guccione

38′ st. Bell’azione corale del Cesena, che fa trascorrere il tempo, poi Capellini calcia malissimo dai 20 metri

37′ st. Fiammata di Zecca e cross per Nanni, che si fa anticipare a centro area da Checchi

33′ st. Quattro cambi, due per parte. Nanni e Capellini per Bortolussi e Ardizzone nel Cesena, l’ex Militari e Rosso per Esposito e Gerbaudo nel Mantova, che passa al 3-4-3

32′ st. Favale si fa murare da Esposito e spreca un’occasione enorme.

29′ st. Cesena avanti di 3 gol a 16 minuti dalla fine, mentre Guccione è a terra nell’area del Cesena. Protesta Di Molfetta e si prende un giallo.

27′ st. GOOOOL, 0-3 RUSSINI. Incredibile errore di Esposito, che su cross di Steffè da destra, cerca di appoggiare palla a Tozzo con il petto e invece offre a Russini, che da due passi insacca con la punta.

26′ st. Favale perde palla in uscita. La palla arriva a Zanandrea, che da 30 metri spara e trova un corner.

24′ st. Ciofi cancella il gol a Ganz: il difensore bianconero salva sulla linea un tiro a botta sicura, dopo che Cheddira aveva saltato anche Nardi, uscito in modo spericolato

20′ st. Mantova in pressione. Tiro di Di Molfetta dai 20 metri: palla fuori alla destra di Nardi

17′ st. Ciofi e Petermann perdono palla al limite dell’area: Cheddira ci prova ma non trova la porta

16′ st. Ammonito Maddaloni per aver perso tempo prima di una punizione a favore

14′ st. Ammonito Silvestro per un fallo su Zecca

12′ st. Maddaloni mura il destro di Cheddira dai 18 metri. Palla a Guccione che prova il sinistro a giro da 20 metri: altissimo.

10′ st. Maddaloni perde palla in uscita: Di Molfetta sfonda a destra e cross. Palla lunga per tutti

8′ st. Incrocio in area tra Cheddira e Favale: l’attaccante del Mantova crolla a terra, l’arbitro Longo dice che è corner. Il Cesena si salva. Dentro Russini e Zecca per Koffi e Capanni

6′ st. Koffi da destra per la testa di Bortolussi, anticipato da Esposito in corner. Spazza la difesa sulla battuta di Capanni. Pronti due cambi nel Cesena

5′ st. Contropiede Cesena orchestrato da Capanni e Koffi, che fallisce l’assist per il rimorchio di Steffè

4′ st. Cesena alle corde. Ciofi prima (su Di Molfetta) e Nardi poi (in anticipo su Ganz) si rifugiano in corner

2′ st. Bortolussi guadagna una punizione in zona d’attacco. Petermann pronto al cross in area. Koffi tocca con la mano: a due passi da Tozzo. Punizione per il Mantova

1′ st. Si riparte. Nel Cesena Nardi c’è. Cambi nel Mantova. Dentro Zibert, Silvestro e Cheddira: escono Vano, Lucas e Panizzi

Nel Cesena si sta tenendo caldo Satalino. Nel Mantova ci sono 4 giocatori che si sono riscaldati con costanza durante il riposo

Nell’intervallo abbiamo rivisto in tv quanto si possa vedere dalla tv. Il gol annullato al Mantova è di Ganz (fallo di mano nel controllo spalle alle porta) e non di Esposito e l’assist per lo 0-1 di Steffè è di Favale e non di Capanni. Da capire nell’intervallo le condizioni di Nardi. Di sicuro sabato contro la Sambenedettese il Cesena non avrà l’infortunato Gonnelli (sospetto stiramento agli adduttori) e gli squalificati Ciofi e Ardizzone, che erano in diffida e sono stati ammoniti in questo primo tempo.

48′ pt. Primo corner per il Cesena. Palla di nuovo in corner dopo la deviazione della ripresa. Ma non c’è più tempo. Si va al riposo

47′ pt. Nardi ha smesso di calciare i rinvii. Forse il problema agli adduttori è tornato

45′ pt. 4 minuti di recupero. Favale decisivo su Ganz, che era partito in contropiede in seguito ad una punizione del Cesena respinta e poi gestita male da Ricci al limite dell’area mantovana

44′ pt. Cala di nuovo la nebbia. Sulla fascia opposta alla tribuna si vede pochissimo, quasi nulla.

43′ pt. Grande iniziativa di Guccione a destra e palla al centro “bucata” da Ganz e da Vano in area

42′ pt. Bravissimo Ciofi a fermare un’importante azione del Mantova. Il Cesena però è troppo schiacciato in questa fase.

40′ pt. Ardizzone perde palla in modo puerile e poi abbatte Guccione: giallo per il capitano. Anche lui era in diffida e salterà la Sambenedettese

38′ pt. Ricci subito anticipato di testa da Vano: palla fuori

37′ pt. Dentro Ricci per Gonnelli, già fuori da un minuto per infortunio

35′ pt. Altre brutte notizie per Viali. C’è Gonnelli a terra infortunato. Gonnelli deve abbandonare per un problema all’adduttore destro. Pronto Ricci

34′ pt. Ciofi ammonito per aver perso tempo su un fallo laterale. Era diffidato. Salterà Cesena-Sambenedettese

33′ pt. Si riparte. Nardi per ora resta in campo. Cesena passivo negli ultimi 7/8 minuti

31′ pt. Attenzione. Si è infortunato Nardi. Il portiere bianconero lamenta un problema alla coscia sinistra. Dentro i sanitari

29′ pt. Cesena alle corde e Guccione fallisce una palla-gol colossale da centro area.

26′ pt. Mantova in gol. Annullato. Aveva segnato Ganz sugli sviluppi del primo corner, ma il difensore (in sospetto fuorigioco sulla respinta di Di Molfetta) controlla con la mano prima di calciare in rete. Decisione giusta

26′ pt. Miracolo di Nardi su Ganz. Errore di Ardizzone in uscita, contropiede del Mantova e destro di Ganz dal limite destinato all’angolino basso che Nardi disinnesca con un balzo prodigioso.

25′ pt. Ora il Mantova preme e conquista una punizione: destro di Di Molfetta dai 25 metri e palla decisamente fuori

22′ pt. Steffè cerca la geniale imbucata per Ardizzone: Panizzi in scivolata intercetta e cancella una potenziale palla-gol al Cesena.

21′ pt. Nardi è sveglissimo ed esce al limite a bloccare un lancio di Lucas per Ganz. Ora si vede leggermente meglio

17′ pt CAPANNI: 0-2. Raddoppio del Cesena. Tutto parte da un gran lavoro di Steffè a centrocampo, che poi cambia gioco per Capanni. L’esterno scuola Milan si accentra e dal limite scarica un destro che sorprende Tozzo. Grande partenza del Cesena.

15′ pt. Capanni si accentra da sinistra e scarica un destro centrale che Tozzo blocca a terra.

14′ pt. Reagisce il Mantova: Ganz devia di testa verso Nardi, che para senza difficoltà. Ma il gioco era fermo per fuorigioco

11′ pt. CESENA IN VANTAGGIO. Gooooool: Steffè di testa sul secondo palo devia in rete da pochi passi il cross da sinistra di Favale. Prima conclusione del Cesena ed è subito gol.

10′ pt. Prima parata di un portiere: Nardi blocca sereno il colpo di testa di Vano dal limite dopo una palla persa sull’asse Ciofi-Koffi e il cross di Di Molfetta

9′ pt. Break di Ardizzone, che conquista una punizione ai 25 metri. Schema rivedibile: la difesa del Mantova libera l’area.

4′ pt. Fasi iniziali di studio. La nebbia è tanta: Petermann cerca in profondità Koffi, quando invece il francese era a pochi passi da lui. Palla in fallo laterale.

2′ pt. Nel Cesena ci sono Koffi a destra e Capanni a sinistra

1′ pt. Partiti. Il Cesena attacca da sinistra a destra

Squadre in campo e pronte per il minuto di raccoglimento in memoria di Paolo Rossi. Si vede poco dalla tribuna, però i 100 metri regolamentari (si deve vedere da porta a porta) per il momento sembrano garantiti

Pochi minuti al via e aumenta la nebbia all’interno dello stadio Martelli. Una sorpresa sia per lo squalificato Troise (in attacco c’è Vano al posto di Cheddira) che per Viali (Petermann per Collocolo). Solo tribuna per Caturano, che lascia il posto in panchina a Russini, giunto in giornata da Cesena dopo la negatività del tampone.

Una coltre di nebbia sta avvolgendo lo stadio Danilo Martelli a 45 minuti da Mantova-Cesena, il cui fischio di inizio è fissato per le ore 17.30. Al momento, comunque, ci sono le condizioni per poter giocare.

Ecco come si presenta lo stadio Danilo Martelli di Mantova

Sul campo si incrociano due squadre in un ottimo momento di forma. Il Mantova viene da tre vittorie di fila e ha una striscia aperta di cinque risultati utili. Il Cesena viene da sei risultati utili consecutivi e sta assumendo una sempre maggiore consapevolezza dei propri mezzi. Si sfidano il capocannoniere del campionato e il suo più diretto inseguitore, con il duello tra Mattia Bortolussi (10 gol) e Simone Ganz (9 gol) a dare ulteriore colore alla gara del Martelli.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui