Diretta, Legnago-Imolese 2-1 finale (rivivi il live)

LEGNAGO-IMOLESE 2-1

LEGNAGO (4-3-1-2): Pizzignacco; Girgi, Bondioli, Perna, Ricciardi; Antonelli, Giacobbe, Bulevardi (25′ st Gasperi); Morselli (43′ st Zanoli); Luppi (43′ st Pellizzari), Chakir (33′ st Rolfini). In panchina: 22 Colombo, 1 Pavoni, 25 Ruggero, Senese, 14 Ferraro, 20 Zanetti, 26 Mazzali. All.: Massimo Bagatti.  

IMOLESE (3-4-1-2): Siano; Pilati (31′ st Lombardi), Cerretti, Carini; Rondanini (41′ st Ventola), D’Alena (1′ st Sall), Torrasi, Boccardi; Provenzano; Morachioli, Polidori. In panchina: 22 Rossi, 14 Mele, 6 Angeli, 27 Alboni, 21 Tonetto, 16 Sabattini, 28 Della Giovanna, 29 Mattioli, 30 Laghi. All.: Roberto Cevoli.

ARBITRO: Gabriele Scatena.

AMMONITI: Rondanini, Bulevardi, Provenzano.

ESPULSO: Morachioli al 19′ st

RETI: 27′ pt e 3′ st Chakir, 11′ st Rondanini.

NOTE: partita giocata a porte chiuse.

49′ st Il Legnago si chiude alla bandierina e l’arbitro fischia la fine. LEGNAGO BATTE IMOLESE 2-1!

48′ st Contropiede di Gasperi, l’intervento di Cerreti mette in corner una grande occasione

47′ st Altra grande parata di Siano che respinge un gran tiro di Antonelli

46′ st Torrasi serve in profondità Boccardi, ma la palla è irragiungibile

45′ st Quattro minuti di recupero

42′ st Giro di sostituzioni per il finale, per Cevoli entra una punta come Ventola. Ricordiamo che oggi l’Imolese è priva del suo attaccante Stanco, non convocato e messo fuori rosa per rottura con la società

41′ st Provenzano viene anticipato proprio prima della battuta a rete

40′ st Destro di Antonelli da fuoriarea, ancora una volta attento Siano

37′ st Girata al volo di Rosselli in area dopo una buonissima azione del Legnago, l’Imolese chiaramente ora cerca di spingersi in avanti ma si scopre alle ripartenze

34′ st Altro episodio dubbio nell’area del Legnago, cade Sall, ma ancora una volta per l’arbitro non c’è nulla

33′ st Il neoentrato Rolfini ha subito un’ottima occasione, attento Siano

32′ st Cambi per tutte e due le squadre, Cevoli lancia Lombardi

31′ st Mischia in area, Siano ne esce con il pallone tra le mani e poi l’arbitro ammonisce Luppi per ostruzione

28′ st Azione Imolese che corre con Sall, che aspetta Boccardi e mette il cross, impreciso il colpo di testa di Polidori

26′ st Primo cambio anche per i padroni di casa, fuori Bulevardi e dentro Gasperi

24′ st Torrasi cade in area di rigore dopo un contatto con Luppi, per l’arbitro è rimessa dal fondo

21′ st Proprio nel momento più positivo per i ragazzi di Cevoli arriva l’episodio che non ci voleva

19′ st IMOLESE IN 10! Morachioli sbaglia lo stop per cercare il recupero entra durissimo e si prende il rosso diretto

18′ st Azione prolungata e confusa del Legnago, alla fine l’Imolese riesce a liberare

15′ st Ora l’Imolese ha preso tanto coraggio

12′ st Azione sulla destra sull’asse Boccardi-Morachioli, proprio quest’ultimo mette un ottimo cross in mezzo che finisce tra i piedi di Rondanini che se la mette a posto e con il sinistro e con un rasoterra batte Pizzignacco.

11′ st ACCORCIA L’IMOLESE!

10′ st Ammonito Bulevardi per aver allontanato la palla a gioco fermo

8′ st Episodio dubbio in area del Legnago, sul colpo di testa di Rondanini i giocatori dell’Imolese reclamano un colpo di mano di Ricciardi

7′ st Conclusione di Bulevardi che va lontanissima dalla porta. Imolese in totale affanno solo Legnago in campo

5′ st Palla in profondità di Bulevardi a superare la difesa per Luppi che mette il cross, la palla sbatte sui piedi di Pilati, prende una carambola strana che supera Siano e trova lesta di Chakir che tutto solo deve solo appoggiare di testa in porta

3′ st RADDOPPIO DEL LEGNAGO

1′ st Inizia il secondo tempo, cambio nell’Imolese dentro Sall al posto di D’Alena

Il Legnago gioca decisamente meglio un primo tempo in cui riesce anche ad andare in vantaggio per 1-0. Il gol arriva con una semirovesciata di Chakir al 27′ dopo un calcio di punizione di Bulevardi a trovare la sponda di Antonelli. Imolese che è condannata dai tantissimi errori in fase d’impostazione, ma le poche volte che riesce a trovare le sue punte si rende pericolosa, senza tuttavia trovare la porta. L’azione più importante, infatti, viene ancora dai padroni di casa con Luppi che deve arrendersi al solo Siano grande protagonista.

45′ pt Finisce il primo tempo, si va al riposo senza recupero

43′ pt Sul prosieguo della stessa azione, ancora l’estremo difensore romagnolo a chiudere la porta a Girgi e Chakir

43′ pt Uno di questi errori lancia in porta Luppi che calcia, ma trova la prontissima risposta di Siano che quantomeno tiene in partita i suoi

42′ pt Tanti, tantissimi gli errori in fase di impostazione per l’Imolese.

39′ pt L’Imolese non deve avere paura di attaccare, per il Legnago in difesa è davvero poca cosa

37′ pt Buona azione in velocità dell’Imolese con un tacco illuminante di Provenzano, a servire Morachioli. Il giovane attaccante serve in profondità Polidori che sarebbe a tu per tu con Pizzignacco, ma la sua posizione è irregolare

34′ pt La reazione dei romagnoli è arrivata solo in parte, sicuramente la squadra di Cevoli ha alzato il proprio baricentro, ma ancora nessuna occasione dalle parti di Pizzignacco

31′ pt Calcio di punizione di Provenzano che si ferma sulla barriera

28′ pt Calcio di punizione dalla trequarti di Bulevardi che sembra essere facile preda della difesa dell’Imolese che invece si fa sorprendere da Antonelli che fa la sponda per una splendida semirovesciata al volo di Chakir che batte Siano all’incrocio dei pali

27′ pt LEGNAGO IN VANTAGGIO!

24′ pt Altra azione dell’Imolese che vede il cross di Boccardi a trovare sul secondo palo Polidori che al volo non trova la porta.

22′ pt Ottimo tiro mancino di Provenzano che dai venti metri sfiora il palo con il suo fendente rasoterra

19′ pt Rondanini primo ammonito del match, prima alza il braccio su Ricciardi poi alza la voce contro l’arbitro

16′ pt Nonostante il possesso palla prolungato ancora nessun intervento degno di nota per Siano

13′ pt Padroni di casa in costante possesso del pallone, Imolese che attende e si difende

10′ pt Ricordiamo come non sia nemmeno in panchina Francesco Stanco, per lui una vera e propria rottura con la società che lo metterà sul mercato già da gennaio

8′ pt Ottima azione personale di Morachioli che entra di forza in area e mette un pallone molto pericoloso. Nessun compagno sfrutta l’occasione

5′ pt Legnago che in questo incipit ha preso in mano il pallino del gioco, l’Imolese di fatto deve ancora sorpassare la metà campo

3′ pt Partita molto importante per ambedue le formazioni, oggi ci si gioca già un piccolo pezzo di salvezza.

1′ pt Calcio d’inizio del match

Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta live di Legnago-Imolese, match valido come recupero della 12esima giornata inizialmente rinviato a causa Covid-19.

Ecco arrivate le formazioni ufficiali di Legnago-Imolese, match che inizierà alle ore 15, e il sospetto è diventato realtà. L’Imolese, che ieri non aveva voluto annunciare i convocati, si è presentata al primo dei due “spareggi salvezza” della settimana (il secondo è previsto per sabato alle ore 15 a Ravenna) senza Francesco Stanco. Una decisione della società, che ha fatto già capire al centravanti arrivato in estate dal Cittadella che non rientra più nel progetto. A questo punto appare chiaro come la frattura sia insanabile e come Stanco a gennaio sarà messo sul mercato. Insomma, un pre-partita agitato, in casa rossoblù. Anche per l’infortunio rimediato nella rifinitura da Ingrosso, che ha subìto un infortunio alla mano sinistra (questa mattina è stato sottoposto ad intervento chirurgico all’ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola per la riduzione della frattura scomposta prossimale del secondo metacarpo).

Alle ore 15 l’Imolese gioca il primo dei due “spareggi” salvezza della settimana, quello in casa del Legnago, che in classifica è quintultimo con un punto di vantaggio sui rossoblù. E’ stata una vigilia particolare in casa Imolese: nel corso della rifinitura Ingrosso ha subìto un infortunio alla mano sinistra (questa mattina è stato sottoposto ad intervento chirurgico all’ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola per la riduzione della frattura scomposta prossimale del secondo metacarpo) mentre al termine dell’allenamento stesso la società ha deciso di non comunicare l’elenco dei giocatori convocati. L’impressione è che, oltre agli infortunati Ingrosso e Rinaldi, tra i convocati possa non esserci un “senatore”, che la società sarebbe a questo punto disposta a sacrificare al mercato di gennaio. Attendiamo l’arrivo delle formazioni ufficiali per capire meglio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui