Diretta Facebook col ministro per Dante a Ravenna

In occasione dell’apertura della mostra Le Arti al tempo dell’esilio domani 7 maggio 2021 dalle ore 11.00 una diretta facebook sul canale del MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna, sul canale Ravenna per Dante e su quello delle Gallerie degli Uffizi permetterà a tutti di partecipare all’evento. Saranno presenti il Ministro della Cultura Dario Franceschini, che porterà il suo saluto da remoto, il Sindaco di Ravenna Michele de Pascale, il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, l’Assessore alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia Romagna Mauro Felicori, l’Assessora alla Cultura del Comune di Ravenna Elsa Signorino, il direttore del MAR Maurizio Tarantino e il curatore della mostra Massimo Medica.

Aprirà l’incontro Marco Martinelli, direttore artistico del Teatro delle Albe di Ravenna, che reciterà il canto XI del Purgatorio.

La mostra, allestita presso la chiesa di San Romualdo a Ravenna dal 8 maggio al 4 luglio 2021, è organizzata dal MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna e realizzata anche grazie al prezioso contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, della Camera di Commercio di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna e patrocinata dal Comitato Nazionale del Ministero della Culturaper le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri e dalla Società Dantesca italiana.

Giotto, Cimabue e il trecento italiano a Ravenna per raccontare gli anni dell’esilio di Dante.

La mostra racconta il lungo peregrinare del Poeta attraverso le opere d’arte più significative che ebbe modo di conoscere e vedere e che tanto influirono nel suo immaginario visivo per la scrittura della Commedia. Un percorso narrativo che ripercorre le tappe del suo esilio, iniziato nel 1302 lasciando la sua città natìa, Firenze, attraversando l’Italia tra Roma, Arezzo, Verona, Padova, Bologna, Lucca, Pisa e giungendo nel 1321 a Ravenna, suo ‘ultimo rifugio’.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui